´╗┐

Home Recensioni News Speciali [ Live Reports ] Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk indie experimental pop elettronica

Concerto Satanic Surfers - All System Go - Boysetsfire del 19/10/2000



Deathbell - A Nocturnal CrossingDeathbell
A Nocturnal Crossing
Wucan - Heretic TonguesWucan
Heretic Tongues
Voivod - Synchro AnarchyVoivod
Synchro Anarchy
Blut Aus Nord - Disharmonium - Undreamable AbyssesBlut Aus Nord
Disharmonium - Undreamable Abysses
Emma Ruth Rundle - EG2 Dowsing VoiceEmma Ruth Rundle
EG2 Dowsing Voice
Wyatt E. - Al Beluti DaruWyatt E.
Al Beluti Daru
Wo Fat - The SingularityWo Fat
The Singularity
Gnome - KingGnome
King
Cave In - Heavy PendulumCave In
Heavy Pendulum
Pyrithe - Monuments to ImpermanencePyrithe
Monuments to Impermanence

Fitzcarraldo

Genova

19/10/2000

Tutta la Genova hardcore si era data appuntamento al Fitzcarraldo. C'erano anche molti ragazzini, segno che non tutti gli adolescenti ascoltano solo Guano Apes e finti punk. E totale era la loro devozione al sacro rito del pogo.

Aprono la serata i Boys Set Fire, gruppo di attitudine hardcore (sembrava di vedere un Henry Rollins o un Ray Cappo!) ma musicalmente molto vario, sfiorando l'emo (parolaccia molto di moda adesso, cercher˛ di non usarla pi¨!), arrivando nei confini del post-hardcore. La voce stremata, conclude un concerto da 5 stelle.

Deludenti gli All System Go che regalano al pubblico la ultra nota "All I Want" come biglietto da visita ma che altre emozioni non riescono a dare. Gran finale con il chitarrista dei Satanic's Surfers. Un grande rock che ha scaldato gli animi per la successiva esibizione(era certamente una cover, ma non sono riuscito ad identificarla...chiedo perdono!)

Ammetto di non conoscere benissimo i Satanic Surfers (ascoltati in varie compilation e cassette varie) ma non mi aspettavo una bomba del genere!

Hardcore melodico della migliore scuola californiana (c'Ŕ bisogno di dire che sono svedesi?), che distrugge gli ultimi Bad Religion e che si avvicina come bellezza ai NoFx. Il cantante (gran bella voce) sapete chi Ŕ? Il batterista. E, vi giuro, non crederete ai vostri occhi quando lo vedrete cantare e suonare allo stesso tempo. PerchŔ tenere quei tempi e contemporaneamente cantare deve essere un'impresa che non mi sento di eguagliare. Certamente in vita sua non avrÓ mai toccato una sigaretta!

Dopo 40 minuti se ne vanno, ma nessuno ha osato chiedere di pi¨ ad un concerto che ha stancato fisicamente un po' tutti, dal gruppo che ha dato l'anima, al pubblico che ha pogato ininterrottamente dall'inizio alla fine.



LIVE REPORTS
19/10/2000Satanic Surfers
All System Go
Boysetsfire
GenovaFitzcarraldo