´╗┐

Home Recensioni [ News ] Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk indie experimental pop elettronica

Fugazi - Pubblicano il primo Demo


Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II

Fugazi

Pubblicano il primo Demo

News del 18/09/2014


Fugazi - Pubblicano il primo Demo


Nel Gennaio del 1988 e dopo solo 10 show, i Fugazi decisero di andare agli Inner Ear Studio per capire come suonasse la loro musica incisa su nastro. Pur suonando assieme da circa un anno erano ancora gli esordi della band: Guy era entrato in formazione da poco e ai tempi cantava solo una canzone (Break In). Sarebbe dovuto passare ancora un anno prima che iniziasse a suonare la chitarra.

Ai tempi lo studio era situato nella cantina della famiglia di Don Zientara. E non solo per questo era un posto famigliare: tutti i membri dei Fugazi avevano registrato in quello studio con le loro precendenti band (Teen Idles, Minor Threat, Deadline, Insurrection, Rites Of Spring, Skrewbald, Embrance e One Last Wish). Joey Picuri (aka Joey P), che tempo dopo sarebbe diventato il fonico live della band, si uni' per le prime incisioni.


Le registrazioni durarono un paio di giorni ma a causa delle immediate date live e alcune indecisioni ritardarono il mix finale di altri due mesi. Anche se la band fu soddisfatta del risultato nel mentre erano nate nuove canzoni mentre quelle vecchie stavano prendendo una nuova forma. Decisero cosi' di far uscire la cassetta gratuitamente e ne incentivarono lo scambio e la duplicazione. In primavera dopo un primo tour americano i Fugazi tornarono agli Inner Ear per registrare quello che sarebbe diventato il loro debutto su Dischord: il seminale "self titled", EP formato da 7 canzoni.

L'unica canzone delle prime session ufficialmente pubblicata fu "In Defense Of Humans", apparsa nella compilation "State Of The Union" nel 1989. Ora, 26 anni dopo, Dischord pubblica quel primo demo con in piu' una canzone (Turn Off Your Guns) che non venne inclusa neanche nella cassetta.

La pubblicazione coincide con il completamento della Fugazi Live Series partita nel 2011. Il progetto vede l'upload nel sito di tutti i concerti tenuti dalla band.

fonte: Rarely Unable