Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Bellorio - 2 Novembre (Elevator)


2 Novembre - Bellorio
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Anno: 2008
Produzione: Mattia Cominotto
Genere: rock / alternative / grunge
Scheda autore: 2 Novembre


Compra 2 Novembre su Taxi Driver Store


Quando si parla di Genova musicale spesso mi trovo in imbarazzo nel parlare di una città che macina prodotti di alto livello come fosse la cosa più normale del mondo. Addirittura, essendo la mia città, mi trovo a farmi da parte e far parlare ad altri dei nostri prodotti. Negli ultimi anni i più attenti di voi non si saranno persi i dischi di Vanessa Van Basten, Demetra Sine Die, Stalker, Cut Of Mica, opere che ridisegnano i confini dei loro generi con umiltà e senza uso di testosterone inutile.

Questa premessa per presentarvi quella che è tra le band più popolari al di sotto della lanterna.

I 2Novembre si muovono in un territorio spazio-temporale che sembra uscito più di 10 anni fa, quando si mettevano in luce le giovani leve italiane in lingua madre (Ritmo Tribale, Santo Niente, Afterhours, Verdena) e dall'altra parte dell'oceano si jammava fumati nel deserto per riprendersi dalla sbornia depressiva del grunge. Immaginatevi quindi questo strano mix tra Soundgarden, Melvins, Kyuss, cantato in italiano, con testi post-adolescenziali ma di valenza universale. I 2Novembre hanno però una particolare predisposizione nel muoversi in equilibrio fra intenzioni in apparente contrasto fra di loro: ottime melodie fanno il paio con lunghe parti strumentali, anche all'interno della stessa canzone, le sonorità sanno essere sia dure che educate, così come l'intenzione della band che si muove tra il demenziale e il serioso.

Una prova matura, forse troppo trattandosi di un'opera prima, che ha nel suo punto forte l'alta qualità delle canzoni e nel suo punto più debole quello di non essere sincronizzato nel 2009. In anticipo per il revival o più probabilmente portatori di una fiaccola che nessuno voleva portare e che loro mostrano senza vergogna. Chiamiamolo stoner-grunge in italiano. O semplicemente rock.

[Dale P.]

Canzoni significative: C'è Frenesia La' In Fondo, Ultima.

Questa recensione é stata letta 3185 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Corin Tucker Band - 1000 YearsCorin Tucker Band
1000 Years
Meganoidi - Outside The Loop Stupendo SensationMeganoidi
Outside The Loop Stupendo Sensation
Fiub - Brown StripesFiub
Brown Stripes
Danko Jones - We Sweat BloodDanko Jones
We Sweat Blood
Queens Of The Stone Age - Songs For The DeafQueens Of The Stone Age
Songs For The Deaf
TV On The Radio - Return To Cookie MountainTV On The Radio
Return To Cookie Mountain
Lingua - All My Rivals Are Imaginary GhostLingua
All My Rivals Are Imaginary Ghost
Meganoidi - And Then We Met Impero EPMeganoidi
And Then We Met Impero EP
Giorgio Canali - Giorgio Canali & RossofuocoGiorgio Canali
Giorgio Canali & Rossofuoco
Afterhours - Quello Che Non CAfterhours
Quello Che Non C'è