´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Goatriders - Traveler (Ozium)

Ultime recensioni

Afsky - Om hundrede ňrAfsky
Om hundrede ňr
Acid King - Beyond VisionAcid King
Beyond Vision
Screaming Females - Desire PathwayScreaming Females
Desire Pathway
Oozing Wound - Cathers The CowardOozing Wound
Cathers The Coward
Returning - SeverenceReturning
Severence
Sandrider - EnveletrationSandrider
Enveletration
Big Brave - Nature MorteBig Brave
Nature Morte
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Ciemra - The Tread Of DarknessCiemra
The Tread Of Darkness
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade

Goatriders - Traveler
Autore: Goatriders
Titolo: Traveler
Anno: 2022
Produzione: Sleep Moscow
Genere: rock / hard rock / retro

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Traveler





Ci sono talmente tante cose sbagliate in questo disco che messe assieme risultano quasi ipnotiche. Avete presente quei b-movie senza idee, realizzati male, recitati peggio con dei dialoghi insulsi che vi ritrovate a vedere e a rivedere senza un motivo? Traveler degli svedesi Goat Rider Ŕ in un certo senso cosý.

E' cantato in modo incerto, diciamo che la voce di Stoffe non Ŕ certo quella di Chris Cornell. La sezione ritmica non si distingue per brillantezza. La chitarra snocciola riff hard blues giÓ sentiti milioni di volte. Ci sono plagi talmente evidenti che non vi sto neanche a segnalare. La registrazione Ŕ il minimo sindacale. Per˛ ho passato tutta l'estate ad ascoltarlo. SarÓ proprio perchŔ i difetti summenzionati messi assieme formano una creatura strana e in un certo senso originale, esattamente agli antipodi di quello che le band svedesi sono abituati a snocciolarci in ambito retro rock settantiano. Prendete quindi Graveyard, Witchcraft, Dead Man, Stew e buttateli via: troppo pulitini, macho e "riccardoni". I Goat Rider sono puri e sanno bene che la loro musica non interesserÓ a nessuno e non si sforzano di sembrare quello che non sono. Proprio per questo "Traveler" si ascolta molto bene, ovviamente se siete stufi dei dischi del genere fatti solo dopo aver ascoltato tutto gli scibile anni 70 e non solo.

[Dale P.]

Canzoni significative: Goat Head Nebula, Unscathed.

Questa recensione Ú stata letta 209 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

The Want - Greatest Hits Vol 5The Want
Greatest Hits Vol 5
Graveyard - Hisingen BluesGraveyard
Hisingen Blues
Stew - PeopleStew
People
Who, The - WhoWho, The
Who's Next
Hellacopters - High VisibilityHellacopters
High Visibility
Stew - TasteStew
Taste
The Lunar Effect -  Calm Before The CalmThe Lunar Effect
Calm Before The Calm
Blue Cheer - Vincebus EruptumBlue Cheer
Vincebus Eruptum
Ojm - Under The ThunderOjm
Under The Thunder
Hellacopters - By The Grace Of GodHellacopters
By The Grace Of God