´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Goatriders - Traveler (Ozium)

Ultime recensioni

Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem
Agriculture - AgricultureAgriculture
Agriculture
Blodet - Death MotherBlodet
Death Mother
Maggot Heart - HungerMaggot Heart
Hunger
Blood Incantation - Luminescent BridgeBlood Incantation
Luminescent Bridge
Grails - Anches En MaatGrails
Anches En Maat
Kvelertak - EndlingKvelertak
Endling
Graveyard - 6Graveyard
6
Great Falls - Objects Without PainGreat Falls
Objects Without Pain
Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons

Goatriders - Traveler
Autore: Goatriders
Titolo: Traveler
Anno: 2022
Produzione: Sleep Moscow
Genere: rock / hard rock / retro

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Traveler





Ci sono talmente tante cose sbagliate in questo disco che messe assieme risultano quasi ipnotiche. Avete presente quei b-movie senza idee, realizzati male, recitati peggio con dei dialoghi insulsi che vi ritrovate a vedere e a rivedere senza un motivo? Traveler degli svedesi Goat Rider Ŕ in un certo senso cosý.

E' cantato in modo incerto, diciamo che la voce di Stoffe non Ŕ certo quella di Chris Cornell. La sezione ritmica non si distingue per brillantezza. La chitarra snocciola riff hard blues giÓ sentiti milioni di volte. Ci sono plagi talmente evidenti che non vi sto neanche a segnalare. La registrazione Ŕ il minimo sindacale. Per˛ ho passato tutta l'estate ad ascoltarlo. SarÓ proprio perchŔ i difetti summenzionati messi assieme formano una creatura strana e in un certo senso originale, esattamente agli antipodi di quello che le band svedesi sono abituati a snocciolarci in ambito retro rock settantiano. Prendete quindi Graveyard, Witchcraft, Dead Man, Stew e buttateli via: troppo pulitini, macho e "riccardoni". I Goat Rider sono puri e sanno bene che la loro musica non interesserÓ a nessuno e non si sforzano di sembrare quello che non sono. Proprio per questo "Traveler" si ascolta molto bene, ovviamente se siete stufi dei dischi del genere fatti solo dopo aver ascoltato tutto gli scibile anni 70 e non solo.

[Dale P.]

Canzoni significative: Goat Head Nebula, Unscathed.

Questa recensione Ú stata letta 310 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Graveyard - Hisingen BluesGraveyard
Hisingen Blues
Hallas - ConundrumHallas
Conundrum
The Want - Greatest Hits Vol 5The Want
Greatest Hits Vol 5
Hallas - Isle Of WisdomHallas
Isle Of Wisdom
Hellacopters - High VisibilityHellacopters
High Visibility
The Lunar Effect -  Calm Before The CalmThe Lunar Effect
Calm Before The Calm
Stew - TasteStew
Taste
Who, The - WhoWho, The
Who's Next
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
Blue Cheer - Vincebus EruptumBlue Cheer
Vincebus Eruptum