´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Dell'Impero Delle Tenebre - Il Teatro Degli Orrori (La Tempesta)

Ultime recensioni

Black Road - Witch Of The FutureBlack Road
Witch Of The Future
Midnight - Rebirth By BlasphemyMidnight
Rebirth By Blasphemy
Nero Di Marte - ImmotoNero Di Marte
Immoto
Mortiis - Spirit Of RebellionMortiis
Spirit Of Rebellion
Bohren & Der Club Of Gore - Patchouli BlueBohren & Der Club Of Gore
Patchouli Blue
Kirk Windstein - Dream In MotionKirk Windstein
Dream In Motion
Konvent - Puritan MasochismKonvent
Puritan Masochism
Calibro 35 - MomentumCalibro 35
Momentum
Sons - Family DinnerSons
Family Dinner
Shock Narcotic - I Have Seen The Future And It DoesnShock Narcotic
I Have Seen The Future And It Doesn't Work
Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
The Night Watch - An Embarrassment of RichesThe Night Watch
An Embarrassment of Riches
Low Dose - Low DoseLow Dose
Low Dose
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Lungbutter - HoneyLungbutter
Honey
Matana Roberts - Coin Coin Chapter Four MemphisMatana Roberts
Coin Coin Chapter Four Memphis
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator
Cryptae - VestigialCryptae
Vestigial

Il Teatro Degli Orrori - Dell'Impero Delle Tenebre
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Etichetta: La Tempesta
Anno: 2007
Produzione:
Genere: rock / noise / alternative
Scheda autore: Il Teatro Degli Orrori



C'era bisogno di una band che mettesse d'accordo tutti: dai puristi dell'underground ai fan della forma canzone. Erano anni che in Italia non si trovava una vera band da amare. Una band "grande" che non ci fa sentire critici nell'ascoltarla, ma semplicemente eccitati. Solo due personaggi potevano farlo, dopo anni di gavetta passati a suonare nei locali pi¨ sudici e malandati per un pubblico di fan di Steve Albini, questi personaggi sono Favero e Capovilla, giÓ menti dei primi One Dimensional Man ma separatisi da anni in favore di un pi¨ tranquillo lavoro da fonico di band rumorose da parte di Favero.

Per ascoltare Il Teatro Degli Orrori non occorre conoscere gli Shellac, nŔ i Melvins e tantomeno Jesus Lizard o Scratch Acid. Eppure il suono Ŕ quello. Non occorre perchŔ Giulio "Ragno" Favero e Pierpaolo Capovilla, in compagnia di Gionata dei SuperElasticBubblePlastic e del batterista dell'ultima fase dei ODM Francesco, scrivono canzoni.

Immaginatevi una curiosa e divertente fusione fra le band noiserock di scuola Amphetamine Reptile e Touch&Go con il cantautorato ubriaco di Conte e Jannaci e le storie di Nick Cave. Ne viene fuori un disco eccitante nel suo incedere, in cui non c'Ŕ un attimo di respiro (ascoltate l'assalto frontale di E Lei Venne!) ma allo stesso tempo vi ritroverete a cantarlo e a citarlo nella vita quotidiana.

Testi brillanti (novitÓ assoluta in un genere che cerca prevalentente la dissonanza e l'impatto pi¨ che la poesia), un suono enorme e competente. Talmente perfetti che in primo tempo mi trovarono stizzito di fronte a tanta sicurezza. In realtÓ sono mesi che questo disco non esce dal lettore. E un motivo ci sarÓ.

Il disco italiano dell'anno. E degli ultimi anni...

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.


Questa recensione Ú stata letta 5946 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Il Teatro Degli Orrori - / Zu - SplitIl Teatro Degli Orrori
/ Zu - Split

Live Reports

27/07/2007GenovaGreen Storm Festival 2007

tAXI dRIVER consiglia

One Dimensional Man - You Kill MeOne Dimensional Man
You Kill Me
Sonic Youth - Rather RippedSonic Youth
Rather Ripped
Cherubs - Immaculada HighCherubs
Immaculada High
Zu - Live In HelsinkiZu
Live In Helsinki
Sonic Youth - Murray StreetSonic Youth
Murray Street
Blonde Redhead - Melodie CitroniqueBlonde Redhead
Melodie Citronique
Psychic Paramount - IIPsychic Paramount
II
Ken Mode - VenerableKen Mode
Venerable
Il Teatro Degli Orrori - / Zu - SplitIl Teatro Degli Orrori
/ Zu - Split
One Dimensional Man - Take Me AwayOne Dimensional Man
Take Me Away