´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental elettronica

Dell'Impero Delle Tenebre - Il Teatro Degli Orrori (La Tempesta)


Il Teatro Degli Orrori - Dell'Impero Delle Tenebre
rock / noise / alternative

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Voto utenti (238):

Etichetta: La Tempesta
Produzione:
Anno: 2007

Scheda autore: Il Teatro Degli Orrori



C'era bisogno di una band che mettesse d'accordo tutti: dai puristi dell'underground ai fan della forma canzone. Erano anni che in Italia non si trovava una vera band da amare. Una band "grande" che non ci fa sentire critici nell'ascoltarla, ma semplicemente eccitati. Solo due personaggi potevano farlo, dopo anni di gavetta passati a suonare nei locali pi¨ sudici e malandati per un pubblico di fan di Steve Albini, questi personaggi sono Favero e Capovilla, giÓ menti dei primi One Dimensional Man ma separatisi da anni in favore di un pi¨ tranquillo lavoro da fonico di band rumorose da parte di Favero.

Per ascoltare Il Teatro Degli Orrori non occorre conoscere gli Shellac, nŔ i Melvins e tantomeno Jesus Lizard o Scratch Acid. Eppure il suono Ŕ quello. Non occorre perchŔ Giulio "Ragno" Favero e Pierpaolo Capovilla, in compagnia di Gionata dei SuperElasticBubblePlastic e del batterista dell'ultima fase dei ODM Francesco, scrivono canzoni.

Immaginatevi una curiosa e divertente fusione fra le band noiserock di scuola Amphetamine Reptile e Touch&Go con il cantautorato ubriaco di Conte e Jannaci e le storie di Nick Cave. Ne viene fuori un disco eccitante nel suo incedere, in cui non c'Ŕ un attimo di respiro (ascoltate l'assalto frontale di E Lei Venne!) ma allo stesso tempo vi ritroverete a cantarlo e a citarlo nella vita quotidiana.

Testi brillanti (novitÓ assoluta in un genere che cerca prevalentente la dissonanza e l'impatto pi¨ che la poesia), un suono enorme e competente. Talmente perfetti che in primo tempo mi trovarono stizzito di fronte a tanta sicurezza. In realtÓ sono mesi che questo disco non esce dal lettore. E un motivo ci sarÓ.

Il disco italiano dell'anno. E degli ultimi anni...

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.


Vota Questo Disco:

Questa recensione Ú stata letta 5905 volte!


Altre Recensioni

Il Teatro Degli Orrori - / Zu - SplitIl Teatro Degli Orrori
/ Zu - Split

Live Reports

27/07/2007GenovaGreen Storm Festival 2007

tAXI dRIVER consiglia

Spleen - Nun Lover!Spleen
Nun Lover!
Larsen Lombriki - Free From Deceit Or CunningsLarsen Lombriki
Free From Deceit Or Cunnings
Oneida - Happy New YearOneida
Happy New Year
Dead Elephant - ThanatologyDead Elephant
Thanatology
Lillayell - LillayellLillayell
Lillayell
Melvins - A Senile AnimalMelvins
A Senile Animal
Lucertulas - Tragol De RovaLucertulas
Tragol De Rova
Putiferio - Ate Ate AtePutiferio
Ate Ate Ate
Big Black - AtomizerBig Black
Atomizer
Blonde Redhead - Melodie CitroniqueBlonde Redhead
Melodie Citronique