Chi Siamo

Taxi Driver nasce nel 2000 come webzine musicale (http://www.taxi-driver.it), diventando nel corso degli anni uno dei siti di riferimento di musica alternativa. Nel 2008, complice i veloci cambiamenti di internet, riduce l’attività per focalizzarsi in nuovi progetti tra cui organizzare serate live a Genova. Per 3 anni lo staff di Taxi Driver ha portato ogni settimana band note e meno note del circuito underground italiano, senza distinzioni di genere (stoner, noise, alternative rock, jazz core, math rock ecc ecc) nei live club genovesi e curando la programmazione musicale del circolo ARCI Checkmate.

Nel 2009 Taxi Driver diventa negozio di dischi. La prima sede era in Piazza Piccapietra, location scelta anche per dare visibilità ad una zona “dimenticata” dai genovesi. Prima di spostarsi nel centro storico abbiamo organizzato eventi (Record Store Day, concerti, mostre) portando a Genova, tra gli altri, Chuck Sperry (uno dei principali poster artist mondiali, tra i più valutati tra i collezionisti di arte contemporanea e ospite delle più prestigiose mostre al mondo) e Nick Oliveri (bassista dei Kyuss, Queens Of The Stone Age, Mondo Generator, Dwarves. uno dei fondatori della corrente musicale “stoner rock“).

Nel 2010 nasce l’etichetta Taxi Driver Records, voluta per dare visibilità alle band locali. Il primo disco è l’esordio dei Cartavetro con ospite Mike Watt, figura chiave dell’hardcore punk americano degli anni 80. Ad oggi l’etichetta ha pubblicato quasi 30 dischi dei quali circa 20 esordi di band genovesi e liguri (Gandhi’s Gunn ora Isaak, Antea, Eremite, Mope, L’Inverno Della Civetta, Christopher Walken, Nant, Gli Altri, Uragano, Sator, Lilium, Pek…)

Nel 2011 Taxi Driver si sposta nel centro storico di Genova, nello splendido e difficile quartiere della Maddalena, in particolare in Via Dei Macelli Di Soziglia.

1523273_10152129852931520_1391560773_o

Nel 2012 inizia la collaborazione con Arci Liguria per la webradio Radio Gazzarra ideando/scrivendo/conducendo i programmi Fruit Of The Doom e School Of Rock. Il primo dedicato alla scena stoner/doom/heavypsych mondiale, il secondo all’analisi e alla spiegazioni dei testi in inglese dei dischi che hanno fatto la storia del rock.

Taxi Driver oggi è anche stampa in serigrafia per offrire alle band di avere il proprio merchandise al prezzo più basso e continua a collaborare con enti locali per portare musica a Genova e per esportarla in tutto il mondo. La rassegna stampa delle uscite vede infatti recensioni, news, articoli in ogni lingua del mondo. Si parla di Genova e della sua scena musicale in inglese, greco, spagnolo, tedesco, polacco, russo, francese…

Il sito del negozio di dischi (www.taxidriverstore.com) distribuisce in tutto il mondo i dischi “taxi driver”, le produzioni/autoproduzioni di band locali e italiane. Nello stesso tempo importa da tutto il mondo musica a 360° di etichette indipendenti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*