Sator, Psychedelic Witchcraft e Flying Disk confermati per il Taxi Driver Summer Fest

Annunciati i primi nomi che ci terranno compagnia da pomeriggio.

Da oggi inizieremo a svelarvi pian pianino i dettagli del Taxi Driver Summer Fest: band, banchetti e tante sorprese che dal primo pomeriggio (1530) animeranno i Giardini Baltimora! Vi conviene arrivare presto per godere di tutto quello che vogliamo offrirvi!

Siamo lieti di annunciarvi i primi tre nomi legati a “Taxi Driver Records” che suoneranno dal pomeriggio: Sator, Psychedelic Witchcraft e Flying Disk.

sator

Sator sono genovesi e suonano sludge. Ovvero un potente mix fra metal e hardcore arricchito da divagazioni “post”. La band è formata da Mauro Sciaccaluga, uno dei personaggi chiave della scena locale: chitarrista e noise maker con Never Was, Downright, Stalker, Losers Parade, Shiver e Ur e titolare della label Diazepam. Con lui Valerio Donati e Michelangelo Piergallini provenienti dai post hardcorers Majak. Dopo una discreta attività live (che li ha portati a suonare anche fuori dall’Italia) è finalmente giunto il momento dell’uscita del disco d’esordio. Pubblicato da Taxi Driver Records in vinile è composto da 4 lunghi brani che faranno la gioia degli amanti di sludge doom e post metal! Se Eyehategod, Weedeater, Neurosis, Isis, Bongzilla sono il vostro pane non lasciatevi scappare i Sator!

pw

Psychedelic Witchcraft è la band di Virginia Monti, da Firenze. Immaginatevi Jefferson Airplane e Coven che jammano al chiaro di luna e avrete l’idea dell’immaginario del gruppo. Sospesi fra folk, stregonerie, psichedelia e un pizzico di heavy rock settantiano Psychedelic Witchcraft nel giro di poco tempo hanno già ricevuto tantissimi consensi all’estero. Il disco, in uscita a metà Luglio per Taxi Driver Records in vinile 10″, è andato esaurito nella prima tiratura dopo neanche 10 giorni!!! Per fan di Blues Pills, Jex Thoth, Blood Ceremony, Jefferson Airplane, Coven, Pentangle, Purson, Black Sabbath.

flyingdisk

Dead Elephant, Cani Sciorrì, Treehorn, Dogs for breakfast, Io Monade Stanca, Fuh, Ruggine sono alcune band provenienti dalla zona Fossano / Canale in provincia di Cuneo. La loro scena è uno dei segreti meglio custoditi della musica underground italiana e noi di Taxi Driver l’abbiamo scoperta quando organizzavamo concerti al Checkmate. I Flying Disk sono forse i più giovani ma hanno già decine di concerti in giro per l’Italia. Il loro disco “Circling Further Down” è coprodotto da 7 etichette ed è bel pugno noise rock come ne volavano negli anni 90.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*