Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

The Pretty Reckless - Other Worlds (Fearless)

Ultime recensioni

Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues

The Pretty Reckless - Other Worlds
Autore: The Pretty Reckless
Titolo: Other Worlds
Anno: 2022
Produzione: Jonathan Wyman
Genere: rock / alternative / grunge

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Ascolta Other Worlds





Quello che mi piace dei Pretty Reckless, oltre all'oggettiva bellezza di Taylor Momsen, è il loro tentativo di farsi da ponte fra il grunge più heavy e il rock radiofonico moderno. Ai puristi potrebbe sembrare un difetto ma sinceramente poco importa: la band non prende le strade facili del genere ma ne mette in luce le parti più sincere e complesse. Certo, nel loro prodotto c'è tanto materiale facilone ma al giorno d'oggi possiamo skipparlo tranquillamente senza grandi difficoltà. Questo nuovo disco ha più di un motivo di interesse: la presenza di Alain Johannes e di Matt Cameron, per esempio. Le cover di "Loud Love" e "Halfway There" dei Soundgarden, "The Keeper" di Chris Cornell solista, "Quicksand" di David Bowie e "(What's So Funny 'Bout) Peace, Love And Understanding" di Nick Lowe.; la versione acustica di "Only Love Can Save Me Now" che sembra una outtake dei Soundgarden.

Da grande fan dell'alternative rock grungettaro ho decisamente apprezzato questo disco che probabilmente funzionerà maggiormente su Spotify che in formato fisico. Prima o poi sono sicuro che The Pretty Reckless sforneranno un loro disco imperdibile, nell'attesa consoliamoci scremando qua e là.

[Dale P.]

Canzoni significative: Loud Love, Only Love Can Save Me Now.


Questa recensione é stata letta 337 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

The Pretty Reckless - Death By Rock And RollThe Pretty Reckless
Death By Rock And Roll

tAXI dRIVER consiglia

Chelsea Wolfe - Birth Of ViolenceChelsea Wolfe
Birth Of Violence
Rollins Band - Get Some Go AgainRollins Band
Get Some Go Again
Helms Alee - Keep This Be The WayHelms Alee
Keep This Be The Way
Estra - A Conficcarsi in Carne DEstra
A Conficcarsi in Carne D'Amore
Motorpsycho - Demon BoxMotorpsycho
Demon Box
Dredg - Catch Without ArmsDredg
Catch Without Arms
Corin Tucker Band - 1000 YearsCorin Tucker Band
1000 Years
Motorpsycho - BlissardMotorpsycho
Blissard
Meat Puppets - Golden LiesMeat Puppets
Golden Lies
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton