Home Recensioni News Speciali [ Live Reports ] Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental pop elettronica

Concerto Afterhours - Mercury Rev del 13/04/2002



A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue
Billy Nomates - Billy NomatesBilly Nomates
Billy Nomates
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Zombi - 2020Zombi
2020
Protomartyr - Ultimate Success TodayProtomartyr
Ultimate Success Today
The Beths - Jump Rope GazersThe Beths
Jump Rope Gazers
Hum - InletHum
Inlet
Jesu - Never EPJesu
Never EP
Bell Witch - & Aerial Ruin - Stygian Bough Volume IBell Witch
& Aerial Ruin - Stygian Bough Volume I
Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II

Seleziona l'anno

2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 2011 2010 2009 2008 2007 2006 2005 2004 2003 2002 2001 2000

Concerto Leoncavallo

Milano

13/04/2002

L'accoppiata Afterhours/Mercury Rev sembrava essere la più bella degli ultimi anni. Il concerto prometteva grandi cose ma alla fine buona parte del pubblico è rimasta soddisfatta a metà. Quella minoranza venuta apposta per i Mercury Rev non hanno gradito il dopo-show degli Afterhours. La maggioranza venuta per il gruppo di Manuel Agnelli ha applaudito con rispetto ai Mercury Rev ma si è rotta le palle dopo mezz'ora. Chi aveva ragione?? Entrambi sicuramente. I Mercury Rev sono un grandissimo gruppo che ha fatto due ottimi dischi (Deserter's Songs e All Is A Dream) applauditi da un po' tutta la critica che conta. Ma, forse proprio per questo motivo, si sono dimenticati dei dischi vecchi. Quelli, a mio parere, erano decisamente più belli e avventurosi. Quelli che garantivano un po' di varietà ad un gruppo che deve troppo ai Flaming Lips. Manuel ha recentemente dichiarato che il suo prossimo obiettivo sarà portare questi ultimi in tour con loro. Gli Afterhours, invece, hanno deciso di presentare tutto il nuovo disco e di fare sporadiche capatine nel passato. Come saprete Xabier ha lasciato il gruppo. Dal vivo non si sente più di tanto visto che il 90% dei pezzi erano tratti da "Quello Che Non C'è" e il restante non erano significativi del genio di Iriondo. Da segnalare "La Verità Che Ricordavo" ormai highlight di tutti i concerti, una "Dentro Marylin" vergognosa e un concerto un po' breve. Per il resto i nostri sono diventati grandi, hanno voltato pagina, ignorando un passato che non si potrà mai più ripetere. E questa è già la loro terza ripartenza. Qualcuno ha dei dubbi sulla loro grandezza?

Recensioni dei protagonisti del concerto:
Afterhours - Ballate Per Piccole IeneAfterhours
Ballate Per Piccole Iene
Afterhours - Gioia E RivoluzioneAfterhours
Gioia E Rivoluzione
Afterhours - I Milanesi Ammazzano Il SabatoAfterhours
I Milanesi Ammazzano Il Sabato
 Afterhours
La Gente Sta Male
Afterhours - Quello Che Non CAfterhours
Quello Che Non C'è
 Afterhours
Siam Tre Piccoli Porcellin

LIVE REPORTS
16/09/2004Afterhours
Giorgio Canali
One Dimensional Man
Appaloosa
Cut
Giardini Di Mirò
GenovaTora Tora!
07/06/2003Zu
24 Grana
One Dimensional Man
Marco Parente
Giorgio Canali
Meganoidi
Afterhours
Nizza MonferratoTora Tora! 2003
17/03/2001Afterhours
Sux!
MilanoLeoncavallo
13/04/2002Afterhours
Mercury Rev
MilanoLeoncavallo
09/07/2005Afterhours
Anthony & The Johnsons
Marlene Kuntz
Perturbazione
Super Elastic Bubble Plastic
GenovaGoa Boa 2005
24/02/2006AfterhoursCortemaggioreFillmore
PROSSIMI CONCERTI
07/07/2005 AfterhoursNeapolis Festival(NA)
09/07/2005 AfterhoursGoa Boa Festival(GE)
20/08/2005 AfterhoursMamamia(AN)
25/08/2005 AfterhoursFestival Radio Onda D'Urto(BS)