´╗┐

Home Recensioni News Speciali [ Live Reports ] Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk indie experimental pop elettronica

Concerto Endless Boogie del 08/06/2022



Off! - Free LSDOff!
Free LSD
Melvins - Bad Moon RisingMelvins
Bad Moon Rising
Ken Mode - NullKen Mode
Null
Gloria de Oliveira -  & Dean Hurley - Oceans Of TimeGloria de Oliveira
& Dean Hurley - Oceans Of Time
Vorlust - Lick The FleshVorlust
Lick The Flesh
Afghan Whigs - How Do You Burn?Afghan Whigs
How Do You Burn?
Zola Jesus - ArkhonZola Jesus
Arkhon
King Buffalo - RegeneratorKing Buffalo
Regenerator
Goatriders - TravelerGoatriders
Traveler
Clutch - Sunrise On Slaughter BeachClutch
Sunrise On Slaughter Beach

Raindogs

Savona

08/06/2022

Endless Boogie sono una anomalia tutta americana. Paul Major Ŕ di Louisville, Kentucky, e suona dagli anni 70. Nel 1978 si sposta a New York dove viene conquistato dalla scena punk e dai primi vagiti della scena speed metal. E' un avido collezionista di dischi strampalati e psichedelici e, inevitabilmente, decide a quasi 50 anni di fondare una sua band prendendo il nome da un disco di John Lee Hooker. Discografia stravagante e scostante nel tempo nel giro di 20 anni Endless Boogie sono diventati un nome di culto per gli appassionati di psichedelia ed Ŕ indubbiamente una gran bella sorpresa trovarseli al Raindogs.

Sala stipata di non giovani e band che sembra assemblata 10 minuti prima: bassista in tuta nike, batterista che sembra capitato lý per caso, chitarrista ritmico che brontola e nessuno lo ascolta e al centro Paul, chitarra e voce, con il suo iconico capello lungo con frangia e fisico che ne ha viste di tutti i colori.

Dopo qualche momento di incertezza la band parte con il set mostrando fin da subito di che pasta Ŕ fatta! Si definiscono "Kraut Southern rock", ovvero un mix fra psichedelia ossessiva e hard blues all'americana, e spiegano velocemente cosa voglia dire. Mono nota (il bassista in tutto il concerto non credo ne abbia suonate pi¨ di tre), mono ritmo (variazioni del classico ritmo motorik), qualche decina di minuti di assoli e raccontati degenerati di scuola Lou Reed/Iggy Pop. Una formula semplicissima che, sebbene i nostri riescano ad incasinarsi con estrema facilitÓ, dona all'ascoltatore un senso di trance e godimento come le migliori droghe: qualsiasi cosa vi siate calati in vita vostra ascoltando gli Endless Boogie non potrÓ che tornarvi su. L'esibizione potrebbe essere durata 10 minuti come 3 ore e mezza grazie all'ipnotico effetto trance ma sicuramente Ŕ terminata prima del previsto a causa di un amplificatore per chitarra capriccioso lasciando gli spettatori con una voglia non completamente soddisfatta.

Ma se i Rolling Stones dicevano che un concerto rock non deve durare pi¨ di 40 minuti allora sul palco del Raindogs ho visto la vera faccia del rock and roll: anziana, vissuta, brontolona, tracollante, in grado di smuovere la testa e il bacino degli ascoltatori con buone e cattive vibrazioni.

[Dale P.]


Recensioni dei protagonisti del concerto:
Endless Boogie - AdmonitionsEndless Boogie
Admonitions

LIVE REPORTS
08/06/2022SavonaRaindogs