Home Recensioni News Speciali [ Live Reports ] Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental pop elettronica

Concerto Neurosis - A Storm Of Light - The Ocean del 23/08/2008



Boris - & Merzbow - 2R0I2P0Boris
& Merzbow - 2R0I2P0
Dale Crover - Rat-A-Tat-Tat!Dale Crover
Rat-A-Tat-Tat!
Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla

Seleziona l'anno

2021 2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 2011 2010 2009 2008 2007 2006 2005 2004 2003 2002 2001 2000

Concerto Mamamia

Senigallia

23/08/2008

Quando si fanno parecchi chilometri per un concerto è inevitabile sperare che la band suoni per ore e ore. Quando "la band" è tra le migliori degli ultimi 15 anni spereresti che non smetta mai di farlo. Se non viene in Italia da anni allora la speranza di un concerto speciale diviene certezza. E invece. Invece l'unico neo di un evento perfetto è dato proprio dalla durata piuttosto scarsa (sull'ora e mezza circa) di una scaletta criticabile ma pur sempre affascinante.

Scaletta incentrata sull'album nuovo, rappresentativo di quello che sono ora i Neurosis, ma non di quello che sono sempre stati.

E' mancata l'apocalisse, la disperazione nera e il tocco del fuoriclasse. La voglia di spaccare gli strumenti per estorcergli QUEL suono, la volontà di dare al pubblico un po' di gioia. La fine del concerto è arrivata come un lampo, nel momento in cui ti aspettavi che avrebbero iniziato il revival. O semplicemente una "Times Of Grace" a suggellare la fine di un concerto ineccepibile.

Forse neanche loro si rendono conto della loro bravura. Per i Neurosis essere i Neurosis è la cosa più normale e naturale. Loro, artigiani sonori di precisione e gusto leggendario, vivono quotidianamente quella sensazione di vuoto che ci hanno lasciato dopo l'ultimo feedback di "Stones From The Sky".

Penso che qualcuno di loro abbia detto agli altri "potremmo farli felici..", poi mordendosi la lingua è rimasto in silenzio, pensando fra sè e sè "già..siamo i Neurosis". Loro sono una faccenda seria. Non vogliono essere idolatrati, non sanno di essere un faro perchè loro stessi li seguono ancora. Dave Edwardson, il bassista, esibisce con orgoglio la maglia dei Melvins. Perchè, insomma, veniamo tutti da lì.

Un'ora e mezza e una scaletta particolare non compromettono la resa di una band che è comunque senza rivali. Potenti e poetici fanno soffrire il pubblico dalla prima nota di "Given To The Rising". Il suono è equilibrato e chiudendo gli occhi sembra di ascoltare il disco. Ma riaprirli è utile per godersi le proiezioni disturbanti e ipnotiche, lontane da certi facili clichè.

Oltre ai fuoriclasse assoluti (ma, ripeto, parecchio pigri in questa occasione), prima di loro, abbiamo assistito all'esibizione di due band: The Ocean e A Storm Of Light.

I primi offrono un metalcore ricco di influenze, tecnicamente arditi e di grande impatto. I difetti risiedono in qualche giro a vuoto (l'impressione è che certe parti siano incollate alla bene e meglio), un cantante troppo tamarro per i miei gusti e nel presentarsi in formazione dimezzata, addirittura con il basso campionato.

Gli A Storm Of Light, cancellano ogni dubbio sulla loro utilità. Pur formati da Josh Graham (visual dei Neurosis, chitarrista di Red Sparowes e Battle Of Mice), e accompagnati da Vinnie Signorelli (Unsane) alla batteria il loro set è mortalmente noioso, banale e monotematico. Tutto questo non porta neanche ad un effetto ipnotico, anzi le immagini fatte da mari in tempesta e nuvole ha esaltato la mancanza di idee di Josh. La fiera del clichè e nulla di più.

Da dimenticare.

Speriamo di non dover pazientare anni per rivedere LA band in azione.

[Dale P.]


Recensioni dei protagonisti del concerto:
A Storm Of Light - As The Valley Of DeathA Storm Of Light
As The Valley Of Death
Neurosis - A Sun That Never SetsNeurosis
A Sun That Never Sets
Neurosis - Given To The RisingNeurosis
Given To The Rising
Neurosis - The Eye Of Every StormNeurosis
The Eye Of Every Storm

LIVE REPORTS
18/11/2006Neurosis
Made Out Of Babies
Capricorns
LondraForum
23/08/2008Neurosis
A Storm Of Light
The Ocean
SenigalliaMamamia
20/07/2011Neurosis
Ufomammut
Rosetta
TorinoSpaziale Festival
PROSSIMI CONCERTI
28/10/2010 A Storm Of LightSpazio 211(TO)
29/10/2010 A Storm Of LightUrban(PG)
30/10/2010 A Storm Of LightInit(RM)
20/07/2011 NeurosisSpaziale Festival(TO)