Home Recensioni News Speciali [ Live Reports ] Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk indie experimental pop elettronica

Concerto Bunuel del 17/10/2022



Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues
Thou - UmbilicalThou
Umbilical
Porcelain - PorcelainPorcelain
Porcelain
Eye - Dark LightEye
Dark Light
Bala - BestaBala
Besta
Henrik Palm - Nerd IconHenrik Palm
Nerd Icon
Pallbearer - Mind Burns AlivePallbearer
Mind Burns Alive

Cane

Genova

17/10/2022

"Killers Like Us" è uno dei miei dischi del 2022: suono pazzesco, attitudine esagerata, mix di influenze di mio gusto (drone, noise rock, sludge, alternative rock) e un bel po' di belle canzoni che spuntano volentieri nelle playlist casuali dello stereo.

Avevo in programma di incrociare la band dal vivo già da tempo ma quando ho saputo che sarebbero arrivati a Genova ho iniziato a contare i giorni. Tra l'altro di Lunedì e in un locale piccolo come il Cane di Cornigliano, quartiere in cui anni fa suonarono i colleghi Unsane. L'appuntamento è sul presto: contenti i lavoratori, contenti i vicini.

Sul palco partono per primi gli strumentisti. E che strumentisti: Xabier Iriondo, mago della chitarra noise, già incrociato in mille progetti, Frank Valente, uno dei batteristi più dotati nel genere, non solo in Italia. Il nuovo bassista Andrea Lombardini che fa il suo lavoro con potenza, precisione e mantiene l'equilibrio quando i rumori si fanno incontenibili. Infine entra Eugene Robinson, leggendario frontman degli Oxbow. Pensate ad uno strano incrocio fra Henry Rollins e James Brown e avrete più o meno idea della carica testosteronica del gigante al microfono. La figura è ingombrante. Scende dal palco e si prende il contatto fisico con il pubblico senza chiedere permesso. Mette ansia nel suo essere così sopra le righe. Potrebbe spogliarsi da un momento all'altro o strangolare qualcuno nelle prime file. Non farà nessuna delle due cose ma riesce a lasciare il dubbio fino all'ultimo.

Il gruppo è rodatissimo e sa come torturare il pubblico senza farlo uscire dalla sala o venire a noia. Rumore intervallato da riff heavy sludge, brevi brani rock/hardcore, blues metropolitano. Non è importante quello che fanno ma come lo fanno. Certo, c'è tanto mestiere, ma è un pregio più che un difetto. Basta guardare la strumentazione di Xabier perfetta in ogni dettaglio.

I presenti hanno visto qualcosa di epico. Non solo un personaggio storico dell'anti-hardcore e del noise ma una band che è una delle migliori attualmente in attività.

[Dale P.]


Recensioni dei protagonisti del concerto:
Bunuel - Killers Like UsBunuel
Killers Like Us

LIVE REPORTS
17/10/2022GenovaCane