´╗┐

Home Recensioni News Speciali [ Live Reports ] Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk indie experimental pop elettronica

Concerto Alice In Chains del 04/06/2006



Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem
Agriculture - AgricultureAgriculture
Agriculture

Gods Of Metal

Milano

04/06/2006

La snervante attesa per questo incredibile evento mi porta a svegliarmi presto, fare una passeggiatina nei vicoli, mangiarmi un paninazzo e guardare un documentario su raiclick. Verso le 17, mentre la storica band di Seattle Ŕ sul palco, scendo di nuovo per un fresco gelatino.

No, non ci sarei mai potuto andare. Non ci sarei andato neanche coi Sigur R˛s headliner (al posto di Axl....). E il report? Ho deciso di imbrogliarvi anch'io.

Senza Staley gli AIC sarebbero stati una band molto minore (a esser buoni). Se fosse ancora tra noi probabilmente avrebbe giÓ lasciato la band da un pezzo. Mi chiedo chi avrebbe continuato a seguirla... ah, ecco: le mille persone circa che comprano i dischi di Jerry Cantrell.

Layne Staley Ŕ sinonimo di Alice in Chains, come Morrison-Doors e Cobain-Nirvana. Prescindere da lui per parlare di Alice in chains significa slegare qualcosa. Una cosa Ŕ se stessa solo nella sua unitÓ e integritÓ, dicevano una volta. Ergo quelli sul palco domenica non erano gli Alice in chains. I presenti sono stati truffati.

Vergogna!- a Jerry Cantrell, e alle sue manie di grandezza. Se avesse avuto le palle, avrebbe fondato i suoi Foo fighters, onorando un'onesta carriera senza bisogno di scomodare i morti. Vergogna!- ai promoter e ai magazines che hanno dedicato spazio a questa buffonata antiestetica. Avete portato le emozioni di migliaia di persone al livello di un minestrone surgelato. E a coloro i quali Ŕ piaciuto il concerto: siete sicuri? Vi siete sentiti appagati? Non mancava proprio nulla?

[Morgan]

Recensioni dei protagonisti del concerto:
Alice In Chains - DirtAlice In Chains
Dirt
Alice In Chains - FaceliftAlice In Chains
Facelift
Alice In Chains - LiveAlice In Chains
Live
Alice In Chains - SAP EPAlice In Chains
SAP EP

LIVE REPORTS
04/06/2006MilanoGods Of Metal