Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  stoner post-metal post-hardcore metal grunge [ rock ] alternative

Revelations - Audioslave (Epic)


Audioslave - Revelations
rock / alternative / pop

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Voto utenti (229):

Etichetta: Epic
Produzione:
Anno: 2006

Scheda autore: Audioslave



Brutta fine per coloro che credevano che il grunge fosse qualcosa di intoccabile e che gli eroi di quegli anni fossero perfetti. Dichiarazioni di indipendenza che sincere anche se marchiate Sony, la sensazione che i migliori musicisti del mondo venissero da Seattle, e un odore di droga e depressione che tutti noi abbiamo vissuto, in qualche modo, sulla pelle.

Sono passati non più di quindici anni. Forse tanti, forse pochi, ma di quegli eroi sono rimasti solo degli schiavi delle multinazionali pronti a promuovere qualche loro "opera" usando il sacro nome costruitosi negli anni.

Perchè è difficile credere che i Pearl Jam facciano video, interviste e tour per la Ticketmaster. Così come pensare che gli Alice In Chains siano vivi pur senza Staley. O che il leader dei Soundgarden, e forse uno dei più grandi cantanti della storia, canti certa spazzatura. In questo modo.

Ho la convinzione che maturando si abbia la tendenza ad accettare sempre più compromessi; ma è incredibile come ci si dimentichi anche del buongusto. Certi dischi o certe scelte sembrano dettate da un completo rimbecillimento. Che sia già l'ora dell'alzheimer?

E' difficile pensare che musicisti con una certa carriera alle spalle possa ritrovarsi in studio al massimo 3 giorni all'anno e buttino giù tre riff scontatissimi, sapendo che la sezione ritmica non avrà mai (e dico mai) un guizzo e il cantante qualcosa da strillare lo troverà sempre. La canzone è presto fatta, basta ripetere una frase a caso per 6 volte ed è pure vendibile.

Gli Audioslave sono a tutti gli effetti una band per coloro che credono che il rock debba essere ruffiano e orecchiabile. Gente che si ritroverà tra le mani un dischetto che puzzerà di muffa dopo 3 secondi.

Tenetevi gli Audioslave e il vostro cattivo gusto.

[Maso]

Canzoni significative: Shape Of Things To Come.


Vota Questo Disco:
Condividi


Questa recensione é stata letta 4359 volte!


Altre Recensioni

Audioslave - AudioslaveAudioslave
Audioslave
Audioslave - Out Of ExileAudioslave
Out Of Exile

Live Reports

02/06/2003BolognaFlippaut 2003
22/01/2003MilanoAlcatraz

NEWS


16/02/2007 Sciolti
13/07/2006 Chris Cornell Solista
20/06/2006 La Tracklist di "Revelations"
11/09/2005 DVD Del Concerto Di Cuba
10/05/2005 Tracklist di "Out Of Exile"
25/04/2005 Copertina e Nuova Canzone
15/04/2005 Live Cover di RATM e Soundgarden!
17/03/2005 Tutte Le Date Del Tour
20/01/2005 A Roskilde

tAXI dRIVER consiglia

Lingua - All My Rivals Are Imaginary GhostLingua
All My Rivals Are Imaginary Ghost
Pearl Jam - Immagine In Cornice [DVD]Pearl Jam
Immagine In Cornice [DVD]
Carusella - CarusellaCarusella
Carusella
Santo Niente - Il Fiore DellSanto Niente
Il Fiore Dell'Agave
Dredg - Catch Without ArmsDredg
Catch Without Arms