Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental pop elettronica

Henryk Gorecki Symphony No. 3 - Beth Gibbons (Domino)

Ultime recensioni

Black Road - Witch Of The FutureBlack Road
Witch Of The Future
Midnight - Rebirth By BlasphemyMidnight
Rebirth By Blasphemy
Nero Di Marte - ImmotoNero Di Marte
Immoto
Mortiis - Spirit Of RebellionMortiis
Spirit Of Rebellion
Bohren & Der Club Of Gore - Patchouli BlueBohren & Der Club Of Gore
Patchouli Blue
Kirk Windstein - Dream In MotionKirk Windstein
Dream In Motion
Konvent - Puritan MasochismKonvent
Puritan Masochism
Calibro 35 - MomentumCalibro 35
Momentum
Sons - Family DinnerSons
Family Dinner
Shock Narcotic - I Have Seen The Future And It DoesnShock Narcotic
I Have Seen The Future And It Doesn't Work
Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
The Night Watch - An Embarrassment of RichesThe Night Watch
An Embarrassment of Riches
Low Dose - Low DoseLow Dose
Low Dose
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Lungbutter - HoneyLungbutter
Honey
Matana Roberts - Coin Coin Chapter Four MemphisMatana Roberts
Coin Coin Chapter Four Memphis
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator
Cryptae - VestigialCryptae
Vestigial

Beth Gibbons - Henryk Gorecki Symphony No. 3
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: Domino
Anno: 2019
Produzione:
Genere: classica / contemporanea /
Scheda autore: Beth Gibbons



Symphony No.3 scritta dal polacco Henryk Gorecki, conosciuta anche come "sinfonia delle canzoni dolenti", è una composizione in tre movimenti scritta nel 1976 per commemorare le vittime dell'Olocausto ed è fra i lavori più famosi di classica contemporanea. Il 29 Novembre 2014 la Polish National Radio Symphony Orchestra diretta da Krzysztof Penderecki ha suonato la sinfonia con ospite alla voce la cantante dei Portishead Beth Gibbons, in un particolare connubio che non sorprenderà gli amanti della band di "Dummy" che nel 1998 pubblicò un riuscitissimo disco dal vivo intitolato "Roseland NYC Live" realizzato con la Filarmonica di New York. La qualità della performance è ovviamente altissima, con Beth impegnata a cantare dolentemente in polacco e mostrandosi come un'interprete duttile, umile e seria.

"Symphony No. 3" è un disco a suo modo importante perchè sposta l'asticella della musica popolare e fruibile al di là delle solite etichette per appassionati come Deutsche Grammophon aprendo le porte anche nei contesti più rock/indipendenti grazie alla pubblicazione su Domino.

"Symphony No.3" è un ottimo lasciapassare per un mondo nuovo ma allo stesso tempo un disco che vive di luce propria.

[Dale P.]


Questa recensione é stata letta 129 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Beth Gibbons - Henryk Gorecki Symphony No. 3Beth Gibbons
Henryk Gorecki Symphony No. 3