Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental pop elettronica

Henryk Gorecki Symphony No. 3 - Beth Gibbons (Domino)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Beth Gibbons - Henryk Gorecki Symphony No. 3
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: Domino
Anno: 2019
Produzione:
Genere: classica / contemporanea /
Scheda autore: Beth Gibbons



Symphony No.3 scritta dal polacco Henryk Gorecki, conosciuta anche come "sinfonia delle canzoni dolenti", è una composizione in tre movimenti scritta nel 1976 per commemorare le vittime dell'Olocausto ed è fra i lavori più famosi di classica contemporanea. Il 29 Novembre 2014 la Polish National Radio Symphony Orchestra diretta da Krzysztof Penderecki ha suonato la sinfonia con ospite alla voce la cantante dei Portishead Beth Gibbons, in un particolare connubio che non sorprenderà gli amanti della band di "Dummy" che nel 1998 pubblicò un riuscitissimo disco dal vivo intitolato "Roseland NYC Live" realizzato con la Filarmonica di New York. La qualità della performance è ovviamente altissima, con Beth impegnata a cantare dolentemente in polacco e mostrandosi come un'interprete duttile, umile e seria.

"Symphony No. 3" è un disco a suo modo importante perchè sposta l'asticella della musica popolare e fruibile al di là delle solite etichette per appassionati come Deutsche Grammophon aprendo le porte anche nei contesti più rock/indipendenti grazie alla pubblicazione su Domino.

"Symphony No.3" è un ottimo lasciapassare per un mondo nuovo ma allo stesso tempo un disco che vive di luce propria.

[Dale P.]


Questa recensione é stata letta 180 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Beth Gibbons - Henryk Gorecki Symphony No. 3Beth Gibbons
Henryk Gorecki Symphony No. 3