´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Italian Golden Age Soundtrack - Calibro 35 (Cinedelic)

Ultime recensioni

The Silence - Metaphysical FeedbackThe Silence
Metaphysical Feedback
Lo Pan - SubtleLo Pan
Subtle
William Duvall - One AloneWilliam Duvall
One Alone
Werian - AnimistWerian
Animist
Deathspell Omega - The Furnaces Of PalingenesiaDeathspell Omega
The Furnaces Of Palingenesia
Blut Aus Nord - HallucinogenBlut Aus Nord
Hallucinogen
30000 Monkies - Are Forever30000 Monkies
Are Forever
Idles - A Beautiful Thing Idles Live At Le BataclanIdles
A Beautiful Thing Idles Live At Le Bataclan
Om - BBC Radio 1Om
BBC Radio 1
Domkraft - Slow FidelityDomkraft
Slow Fidelity
Hexgrafv - RitualHexgrafv
Ritual
Stew - PeopleStew
People
The Lunar Effect -  Calm Before The CalmThe Lunar Effect
Calm Before The Calm
Yung Druid - Yung DruidYung Druid
Yung Druid
Ruff Majik - TarnRuff Majik
Tarn
Green Lung - Woodland RitesGreen Lung
Woodland Rites
The Black Heart Death Cult - The Black Heart Death CultThe Black Heart Death Cult
The Black Heart Death Cult
Tropical Trash - Southern Indiana Drone FootageTropical Trash
Southern Indiana Drone Footage
Shit And Shine - Doing Drugs, Selling DrugsShit And Shine
Doing Drugs, Selling Drugs
Mammoth Weed Wizard Bastard - Yn Ol I AnnwnMammoth Weed Wizard Bastard
Yn Ol I Annwn

Calibro 35 - Italian Golden Age Soundtrack
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Anno: 2008
Produzione:
Genere: rock / soundtrack / funk



Calibro 35, Italian Golden Age Soundtrack pubblicato da Cinedelic. La recensione si scrive da sola, almeno per gli appassionati. Ma dato che siamo qua apposta per fare luce diciamo che i Calibro 35 sono una band che si diverte a suonare e a reinterpretare le colonne sonore dei mitici film polizieschi italiani degli anni 70. Titoli come La Polizia Incrimina La Legge Assolve, Milano Calibro9, Italia A Mano Armata, registi come Umberto Lenzi, Enzo G. Castellari, Fernando Di Leo hanno segnato la storia cinematografica di quegli anni, venendo ricordata solo negli ultimi anni come "Golden Age" del cinema del nostro paese.

Film violenti e spietati, spesso di dubbia condotta morale (sia dalla parte dei buoni che da quella dei cattivi), con personaggi scomodi e ricchi di personalitÓ, scene al cardiopalma con inseguimenti e scazzottate, vago senso dell'umorismo, donne bellissime e spesso rapite, struprate e raramente protagoniste.

I Calibro 35, formati da personaggi del giro "session man", sfogano le proprie passioni in questo progetto. Con in mano un mitra e in testa un passamontagna la band sfodera proprie interpretazioni di brani di Micalizzi, Bacalov, Morricone, De Angelis e un paio di brani scritti di proprio pugno (Notte In Bovisa, La Polizia S'Incazza).

Al di lÓ della passione rimane il dubbio sulla bontÓ dell'operazione: i brani sono fin troppo assorbiti nel DNA degli appassionati per preferirne queste "nuove" versioni, che rimangono rispettose delle volontÓ degli autori senza aggiungere niente e perdendo inevitabilmente in groove e intenzione (confrontate "Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto" con quella dei Fantomas. O con l'originale morriconiana. Chi vince?). I brani scelti poi sono essenzialmente i pi¨ ovvi del vastissimo repertorio del poliziesco, che se per alcuni farÓ piacere riascoltare dopo tanto tempo per altri (gli appassionati del genere) dopo due ascolti curiosi finiranno per archiviare il disco.

Disco essenzialmente nobile ma decisamente sprecato. Avrei gradito ascoltare molti pi¨ pezzi autografi della band con l'urgenza di riscoprire una musica che inspiegabilmente da trent'anni non suona pi¨ nessuno. Funky, groove, cavalcate psichedeliche e ballate strappalacrime: avete dimostrato che ce le avete nel sangue, ora deliziate le orecchie degli appassionati con musica nuova. E presto!

Va da sŔ che per coloro che non conoscono gli originali qua dentro c'Ŕ da godere parecchio. Ed Ŕ ancora pi¨ ovvio che, cover o meno, questa Ŕ una band da vedere dal vivo.

[Dale P.]

Canzoni significative: Notte In Bovisa, La Polizia S'Incazza.

Questa recensione Ú stata letta 3524 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Calibro 35 - Ogni Riferimento A Persone EsistentiCalibro 35
Ogni Riferimento A Persone Esistenti

tAXI dRIVER consiglia