Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Focus - Cynic (Roadrunner)

Ultime recensioni

Dale Crover - Rat-A-Tat-Tat!Dale Crover
Rat-A-Tat-Tat!
Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion
Neptunian Maximalism - EonsNeptunian Maximalism
Eons

Cynic - Focus
Voto:
Etichetta: Roadrunner
Anno: 1993
Produzione:
Genere: metal / progressive / death
Scheda autore: Cynic



Dal 1993 ad oggi l'album dei Cynic è lentamente passato da album di culto a vera e propria leggenda del metal tecnico. Ma attenzione: racchiuderlo in un genere equivale ad ucciderlo.

La band, composta da personaggi che non sono solo tra i migliori strumentisti sulla piazza ma anche tra i più ispirati, fa letteralmente paura! Un basso che disegna fraseggi jazz-fusion di rara poesia e l'istante dopo è capace di cavalcate al limite del suonabile. Arpeggi di chitarra accompagnati da riff dispari di scuola thrash. Una batteria metronomica capace di passaggi mai banali. Infine la voce, forse l'intuizione più geniale e più pericolosa: un vocoder mescolato a voce femminile e growl.

Certamente, a distanza di anni la produzione andrebbe aggiustata agli standard attuali (Roadrunner invece di far uscire stupidi CD di remix perchè non riprendi in mano questa pietra miliare?) ma la vera forza sono le canzoni! Sì, avete sentito bene, perchè i Cynic non sono una band di ipertecnici senza anima: loro suonano perchè vogliono creare musica meravigliosa.

Focus a distanza di anni risulta innarivabile per chiunque e grande ispirazione per band tecniche come Meshuggah (la copertina di Nothing e quella di Focus non si assomigliano un po' troppo?) e Dillinger Escape Plan.

Lo spirito della band si è poi dissolto in altri progetti (tutti visibili nel loro sito ufficiale) come Portal, Spiral Architect, Gordian Knot e svariate collaborazioni.

Va da sè che "Focus" non dovrebbe mancare in nessuna collezione degna di ogni vero appassionato di musica.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione é stata letta 5448 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



NEWS


06/09/2006 Riuniti!!

tAXI dRIVER consiglia

Sadist - SadistSadist
Sadist
Sadist - Above The LightSadist
Above The Light
1980 - 19801980
1980
Yakuza - Of Seismic ConsequenceYakuza
Of Seismic Consequence
Coprofago - Unorthodox Creative CriteriaCoprofago
Unorthodox Creative Criteria
Dreadnought - EmergenceDreadnought
Emergence
Meshuggah - ObzenMeshuggah
Obzen
Dysrhythmia - Terminal TresholdDysrhythmia
Terminal Treshold
Behold...The Arctopus - Nano-Nucleonic Cyborg SummoningBehold...The Arctopus
Nano-Nucleonic Cyborg Summoning
Meshuggah - None EPMeshuggah
None EP