ļ»æ

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

It Ain't Tragic - Dead Sara (Warner)

Ultime recensioni

Poppy - FluxPoppy
Flux
Kowloon Walled City - PieceworkKowloon Walled City
Piecework
Slowshine - Living LightSlowshine
Living Light
Unto Others - StrenghtUnto Others
Strenght
Space Afrika - Honest LabourSpace Afrika
Honest Labour
Dead Sara - It AinDead Sara
It Ain't Tragic
Big Brave - & The Body - Leaving None But Small BirdsBig Brave
& The Body - Leaving None But Small Birds
XX'ed Out
We All Do Wrong
Damon Locks Black Monument Ensemble - NowDamon Locks Black Monument Ensemble
Now
Angel Bat Dawid - Hush Harbor Mixtape Vol. 1 DoxologyAngel Bat Dawid
Hush Harbor Mixtape Vol. 1 Doxology
Andrew W.K. - God Is PartyingAndrew W.K.
God Is Partying
Hildur Gušnadóttir - Battlefield 2042 SoundtrackHildur Gušnadóttir
Battlefield 2042 Soundtrack
Chubby And The Gang - The MuttChubby And The Gang
The Mutt's Nuts
Amyl And The Sniffers - Comfort To MeAmyl And The Sniffers
Comfort To Me
Low - Hey WhatLow
Hey What
Hooded Menace - The Tritonus BellHooded Menace
The Tritonus Bell
Tropical Fuck Storm - Deep StatesTropical Fuck Storm
Deep States
Halsey - If I Can’t Have Love, I Want PowerHalsey
If I Can’t Have Love, I Want Power
Comet Control - Inside The SunComet Control
Inside The Sun
Dana Dentata - PantychristDana Dentata
Pantychrist

Dead Sara - It Ain't Tragic
Voto:
Produzione:
Originalitą:
Tecnica:

Anno: 2021
Produzione: Noah Shain, Sean Friday
Genere: rock / alternative / pop
Scheda autore: Dead Sara



Dead Sara sono un'eterna promessa non mantenuta. In ogni disco riescono a piazzare singoli trascinanti e potenti ma non abbastanza da fare breccia nel pubblico rock generalista. Quello che ama Foo Fighters, Greta Van Fleet, Red Hot Chili Peppers, Muse, Green Day per capirci. Proprio per questo chi li segue dagli esordi se li continua a coccolare sperando non troppo velatamente che rimangano sempre in uno status di culto, sebbene non proprio underground.

Capitanate dall'ottima cantante Emily Armstrong e dalla grintosa chitarrista Siouxsie Medley arrivano finalmente al terzo disco dopo 6 anni di silenzio interrotti da una manciata di EP. Che dire? "Ain't It Tragic" non č nč un capolavoro, nč un disastro sonoro. Le canzoni ci sono ma la qualitą generale si č decisamente abbassata. Non c'č un brano gigantesco come "Weatherman" ma tante buone canzoni (in questo caso 11). Dead Sara cercano pił il refrain che il ritornello, pasticciano un po' con gli arrangiamenti e forzano un po' troppo la produzione.

Idee non ce ne sono ma č comunque un piacere ascoltare la voce di Emily, sebbene spesso sia troppo sopra le righe. I fan ascolteranno cercando il buono e lo troveranno dopo qualche ascolto, chi non le conosce non verrą colpito granchč. Peccato.

[Dale P.]

Canzoni significative: Hands Up, Good Times.

Questa recensione é stata letta 42 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Afterhours - Quello Che Non CAfterhours
Quello Che Non C'č
Motorpsycho - Angels And Daemons At PlayMotorpsycho
Angels And Daemons At Play
White Stripes - White Blood CellsWhite Stripes
White Blood Cells
Roxy Saint - The Underground Personality Tapes [DVD]Roxy Saint
The Underground Personality Tapes [DVD]
Dredg - Catch Without ArmsDredg
Catch Without Arms
William Shatner - Has BeenWilliam Shatner
Has Been
Shame - Drunk Tank PinkShame
Drunk Tank Pink
Motorpsycho - TimothyMotorpsycho
Timothy's Monster
Waax - Big GriefWaax
Big Grief
Stone Gossard - BayleafStone Gossard
Bayleaf