´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

Drug Church - Hygiene (Pure Noise)

Ultime recensioni

London Odense Ensemble - Jaiyede Sessions Vol. 1London Odense Ensemble
Jaiyede Sessions Vol. 1
Greg Puciato - MirrorcellGreg Puciato
Mirrorcell
Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvńrjelsen - AtlasBesvńrjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
St÷ner - Totally...St÷ner
Totally...
Primitive Man - InsurmountablePrimitive Man
Insurmountable
Come To Grief - When The World DiesCome To Grief
When The World Dies
Sirom - The Liquified Throne of SimplicitySirom
The Liquified Throne of Simplicity
Deathbell - A Nocturnal CrossingDeathbell
A Nocturnal Crossing
Wucan - Heretic TonguesWucan
Heretic Tongues
Voivod - Synchro AnarchyVoivod
Synchro Anarchy
Blut Aus Nord - Disharmonium - Undreamable AbyssesBlut Aus Nord
Disharmonium - Undreamable Abysses
Emma Ruth Rundle - EG2 Dowsing VoiceEmma Ruth Rundle
EG2 Dowsing Voice

Drug Church - Hygiene
Autore: Drug Church
Titolo: Hygiene
Etichetta: Pure Noise
Anno: 2022
Produzione: Jon Markson
Genere: punk / post-hardcore / alternative

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Hygiene





Drug Church hanno deciso di non salire sul carro dei Turnstile, preferiscono andare avanti a testa bassa mantenendo saldo il contatto con la realtÓ da cui provengono. Poi magari per il prossimo disco firmeranno per una major e saranno prodotti da qualche produttore di grido ma il quartetto di Albany attualmente Ŕ scettico a cosa porterÓ l'apertura della porta post-Glow On e preferiscono fare un passo alla volta. PerchŔ questa premessa? PerchŔ Drug Church hanno tutte le carte in regola per essere uno dei gruppi preferiti della nuova generazione di adolescenti amanti delle chitarre: hanno il grunge, hanno le melodie, hanno dei testi intelligenti e soprattutto hanno tiro.

"Hygiene" non smuove troppo le carte del precedente, ottimo, "Cheer" che era formato da un mix perfetto di noise rock, alternative, post-hardcore e emo che pu˛ conquistare sia i fan dell'orgcore che quelli che preferiscono i Pixies (l'iniziale "Fun's Over" Ŕ un evidente tributo) ma soprattutto quelli che l'anno scorso si sono spaccati le orecchie con Turnstile e Quicksand. Aggiungeteli alle vostre playlist e lasciateli crescere.

[Dale P.]

Canzoni significative: Million Miles Of Fun, World Impact.


Questa recensione Ú stata letta 152 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Drug Church - HygieneDrug Church
Hygiene
Full Effect - ReconcilementFull Effect
Reconcilement
Death Of Anna Karina - New Liberalistic PleasuresDeath Of Anna Karina
New Liberalistic Pleasures
Dillinger Escape Plan - Under The Running BoardDillinger Escape Plan
Under The Running Board
Comity - As Everything Is A TragedyComity
As Everything Is A Tragedy
Fluxus - FluxusFluxus
Fluxus
Cassilis - My ColoursCassilis
My Colours
Will Haven - Will HavenWill Haven
Will Haven
Antithesis - AntithesisAntithesis
Antithesis
Barrato - Barrato
'mmerecano Siupesci˛