´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

High On Fire - Snakes For The Divine (eOne)

Ultime recensioni

Screaming Females - Desire PathwayScreaming Females
Desire Pathway
Oozing Wound - Cathers The CowardOozing Wound
Cathers The Coward
Returning - SeverenceReturning
Severence
Sandrider - EnveletrationSandrider
Enveletration
Big Brave - Nature MorteBig Brave
Nature Morte
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Ciemra - The Tread Of DarknessCiemra
The Tread Of Darkness
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under

High On Fire - Snakes For The Divine
Autore: High On Fire
Titolo: Snakes For The Divine
Etichetta: eOne
Anno: 2010
Produzione: Greg Fieldman
Genere: metal / sludge / thrash

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Compra High On Fire su Taxi Driver Store


Ho un rapporto conflittuale con gli High On Fire. Nell'immediato post Sleep ho avuto difficoltÓá a mandare gi¨ loro e gli Om: Matt Pike, Al Cisneros, Chris Hakius DOVEVANO suonare assieme! Passano gli anni e te ne fai una ragione. Capisci anche che la musica cambia e nel 2010 un gruppo come gli Sleep suonerebbe anacronistico. Gli Om poi si sono raffinati cosý tanto da arrivare su Drag City, patria di creature "violentissime" come Bill Callahan, Bonnie Prince Billy, Joanna Newsom, e piacevolmente in compagnia di Sir Richard Bishop e Six Organs Of Admittance.

Gli High On Fire invece hanno prima goduto delle attenzioni degli stoners pi¨ metallari. Successivamente con i dischi su Relapse hanno fatto comunella con la scena "post metal" di band come Mastodon, Isis, Neurosis, Baroness, Converge, diventando nel giro di poco tempo veri e propri punti di riferimento per la scena.

Arrivano oggi al quinto album e il primo sulla multinazionale Koch Records e c'Ŕ da dire che la band non ha smesso di pestare duro. Anzi. Non abbandonando l'immaginario fantasy perfettamente ricreato dall'artwork di Arik Roper anche nei precedenti album, e neppure le classiche ispirazioni Motorhead/Venom/Celtic Frost, una spruzzata di sludge, qualche basimento psichedelico e la consueta attitudine al sapore di whiskey.

I brani sono solo otto, lunghi e articolati ma senza nessuna spocchia progressiva, chess˛ alla Mastodon: riff su riff, sempre pi¨ forti e veloci. In una parola: metal.

[Dale P.]

Canzoni significative: Frost Hammer, Fire Flood & Plague.


Questa recensione Ú stata letta 2979 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

High On Fire - Blessed Black WingsHigh On Fire
Blessed Black Wings

NEWS


17/08/2012 Video di Fertile Green
26/03/2012 Streaming Del Nuovo Album
29/02/2012 Nuovo Brano Online
23/02/2012 Copertina e Tracklist del Nuovo Album
06/12/2010 In Tour Con I Melvins
22/09/2010 In Italia con i Fear Factory
01/08/2009 Entrano In Studio

tAXI dRIVER consiglia

High On Fire - Snakes For The DivineHigh On Fire
Snakes For The Divine
Ufomammut - Opus AlterUfomammut
Opus Alter
Mistress - The Glory Bitches Of DogheadMistress
The Glory Bitches Of Doghead
Time To Burn - Starting PointTime To Burn
Starting Point
Kylesa - To Walk A Middle CourseKylesa
To Walk A Middle Course
Somnuri - Nefarous WaveSomnuri
Nefarous Wave
Gersch, The - The GerschGersch, The
The Gersch
Superjoint Ritual - Use Once & DestroySuperjoint Ritual
Use Once & Destroy
Iron Monkey - Iron Monkey Our Problem BoxIron Monkey
Iron Monkey Our Problem Box
Eye Flys - ContextEye Flys
Context