Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Bright Future - Ioioi (Ebria)

Ultime recensioni

Kowloon Walled City - PieceworkKowloon Walled City
Piecework
Slowshine - Living LightSlowshine
Living Light
Unto Others - StrenghtUnto Others
Strenght
Space Afrika - Honest LabourSpace Afrika
Honest Labour
Dead Sara - It AinDead Sara
It Ain't Tragic
Big Brave - & The Body - Leaving None But Small BirdsBig Brave
& The Body - Leaving None But Small Birds
XX'ed Out
We All Do Wrong
Damon Locks Black Monument Ensemble - NowDamon Locks Black Monument Ensemble
Now
Angel Bat Dawid - Hush Harbor Mixtape Vol. 1 DoxologyAngel Bat Dawid
Hush Harbor Mixtape Vol. 1 Doxology
Andrew W.K. - God Is PartyingAndrew W.K.
God Is Partying
Hildur Guðnadóttir - Battlefield 2042 SoundtrackHildur Guðnadóttir
Battlefield 2042 Soundtrack
Chubby And The Gang - The MuttChubby And The Gang
The Mutt's Nuts
Amyl And The Sniffers - Comfort To MeAmyl And The Sniffers
Comfort To Me
Low - Hey WhatLow
Hey What
Hooded Menace - The Tritonus BellHooded Menace
The Tritonus Bell
Tropical Fuck Storm - Deep StatesTropical Fuck Storm
Deep States
Halsey - If I Can’t Have Love, I Want PowerHalsey
If I Can’t Have Love, I Want Power
Comet Control - Inside The SunComet Control
Inside The Sun
Dana Dentata - PantychristDana Dentata
Pantychrist
Turnstile - Glow OnTurnstile
Glow On

Ioioi - Bright Future
Voto:
Etichetta: Ebria
Anno: 2005
Produzione:
Genere: rock / jazz / sperimentale



Un disco curioso ma non convincente questo di IOIOI. Completamente ispirato dalla visione di “Akarui Mirai” di Kiyoshi Kurosawa, "Bright Future" è un album un po' troppo saccente e serioso nel suo essere di nicchia. Registrato a casa dalla sola IOIOI si alternano rumorini, voci senza senso, effetti elettronici e chitarre. Niente di geniale e niente di nuovo.

Proprio per questo, rivolgendosi ad un pubblico di nicchia, il prodotto sembra quasi una versione caricaturiale dell'avanguardia. Ovvero: faccio tutto da sola e cerco di risultare criptica perchè se capiscono che non ho idee nessuno mi ascolta.

Dispiace trattare male questo tipo di dischi ma dietro ad un muro di buone intenzioni si nasconde il nulla o poco più.

[Dale P.]

Canzoni significative: Kazumi è Viva.


Questa recensione é stata letta 3608 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia