Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Bright Future - Ioioi (Ebria)

Ultime recensioni

Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion
Neptunian Maximalism - EonsNeptunian Maximalism
Eons
Nova Twins - Who Are The Girls?Nova Twins
Who Are The Girls?

Ioioi - Bright Future
Voto:
Etichetta: Ebria
Anno: 2005
Produzione:
Genere: rock / jazz / sperimentale



Un disco curioso ma non convincente questo di IOIOI. Completamente ispirato dalla visione di “Akarui Mirai” di Kiyoshi Kurosawa, "Bright Future" è un album un po' troppo saccente e serioso nel suo essere di nicchia. Registrato a casa dalla sola IOIOI si alternano rumorini, voci senza senso, effetti elettronici e chitarre. Niente di geniale e niente di nuovo.

Proprio per questo, rivolgendosi ad un pubblico di nicchia, il prodotto sembra quasi una versione caricaturiale dell'avanguardia. Ovvero: faccio tutto da sola e cerco di risultare criptica perchè se capiscono che non ho idee nessuno mi ascolta.

Dispiace trattare male questo tipo di dischi ma dietro ad un muro di buone intenzioni si nasconde il nulla o poco più.

[Dale P.]

Canzoni significative: Kazumi è Viva.


Questa recensione é stata letta 3557 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia