Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk indie experimental pop [ elettronica ]

Lost Themes III - John Carpenter (Sacred Bones)

Ultime recensioni

My Morning Jacket - Waterfall IIMy Morning Jacket
Waterfall II
Uada - DjinnUada
Djinn
John Carpenter - Lost Themes IIIJohn Carpenter
Lost Themes III
Constance Tomb - MCMLXXXVIIIConstance Tomb
MCMLXXXVIII
Black Country, New Road - For the First TimeBlack Country, New Road
For the First Time
Originalii - PendulumOriginalii
Pendulum
Divide And Dissolve - Gas LitDivide And Dissolve
Gas Lit
Portrayal Of Guilt - We Are Always AlonePortrayal Of Guilt
We Are Always Alone
Zola Mennan÷h - Longing for BelongingZola Mennan÷h
Longing for Belonging
Molassess - Through The HollowMolassess
Through The Hollow
Steve Von Till - No Wilderness Deep EnoughSteve Von Till
No Wilderness Deep Enough
Boris - & Merzbow - 2R0I2P0Boris
& Merzbow - 2R0I2P0
Dale Crover - Rat-A-Tat-Tat!Dale Crover
Rat-A-Tat-Tat!
Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
OnsÚgen Ensemble - FearOnsÚgen Ensemble
Fear

John Carpenter - Lost Themes III
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Etichetta: Sacred Bones
Anno: 2021
Produzione: Cody Carpenter, Daniel Davies, John Carpenter
Genere: elettronica / synthwave / experimental
Scheda autore: John Carpenter



La seconda giovinezza di John Carpenter Ŕ tutta all'insegna della musica. Da quando il regista di Halloween, Grosso Guaio a Chinatown, La Cosa, Fuga Da New York, Fog e tanti altri ha abbandonato la macchina da presa si sta godendo il plauso dei fan e la meritata riscoperta dei suoi lavori. Ma soprattutto ha preso in mano il synth e ha pubblicato un bel po' di musica slegata dai suoi film. GiÓ, perchŔ, John ha quasi sempre curato anche lo "score" dei suoi lungometraggi, creando temi epici tanto quanto le storie che accompagnavano.

Nel 2015 ha iniziato a pubblicare questi "temi immaginari" raccolti nel disco "Lost Themes" aiutato dal figlio Cody Carpenter e Daniel Davies. L'anno dopo Ŕ arrivato il secondo volume, nel 2017 ha risuonato i suoi vecchi classici mentre nel 2018 si Ŕ occupato della musica dell'undicesimo capitolo di Halloween. Oggi ci presenta il terzo capitolo di "Lost Themes" sottotitolato "Alive After Death".

Il trio Ŕ bravo nel proporre la solita minestra che farÓ andare in estasi i fan. Tastieroni, ambientazioni sci-fi, momenti ambient ed esplosioni quasi dance. Niente di nuovo, ma c'Ŕ poco da dire: questo stile l'ha inventato lui. Quindi collezionisti e fan si catapulteranno, tutti gli altri ignoreranno come hanno sempre fatto.

[Dale P.]

Canzoni significative: Vampire's Touch, Cemetery.


Questa recensione Ú stata letta 55 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Pharaoh Overlord - 6Pharaoh Overlord
6