Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Ogre Tones - King's X (Inside Out)

Ultime recensioni

Slowshine - Living LightSlowshine
Living Light
Unto Others - StrenghtUnto Others
Strenght
Space Afrika - Honest LabourSpace Afrika
Honest Labour
Dead Sara - It AinDead Sara
It Ain't Tragic
Big Brave - & The Body - Leaving None But Small BirdsBig Brave
& The Body - Leaving None But Small Birds
XX'ed Out
We All Do Wrong
Damon Locks Black Monument Ensemble - NowDamon Locks Black Monument Ensemble
Now
Angel Bat Dawid - Hush Harbor Mixtape Vol. 1 DoxologyAngel Bat Dawid
Hush Harbor Mixtape Vol. 1 Doxology
Andrew W.K. - God Is PartyingAndrew W.K.
God Is Partying
Hildur Gunadttir - Battlefield 2042 SoundtrackHildur Gunadttir
Battlefield 2042 Soundtrack
Chubby And The Gang - The MuttChubby And The Gang
The Mutt's Nuts
Amyl And The Sniffers - Comfort To MeAmyl And The Sniffers
Comfort To Me
Low - Hey WhatLow
Hey What
Hooded Menace - The Tritonus BellHooded Menace
The Tritonus Bell
Tropical Fuck Storm - Deep StatesTropical Fuck Storm
Deep States
Halsey - If I Cant Have Love, I Want PowerHalsey
If I Cant Have Love, I Want Power
Comet Control - Inside The SunComet Control
Inside The Sun
Dana Dentata - PantychristDana Dentata
Pantychrist
Turnstile - Glow OnTurnstile
Glow On
Jadsa - Olho de VidroJadsa
Olho de Vidro

King's X - Ogre Tones
Voto:
Anno: 2005
Produzione:
Genere: metal / alternative / progressive
Scheda autore: King's X



Vi risparmio le solite frasi "in un mondo giusto i King's X sarebbero miliardari" o "sono tornati i King's X dopo lungo silenzio".

Niente di tutto questo vero. L'hardrock della band di Doug Pinnick s orecchiabile ma lontano da qualsiasi ruffianeria. Riff storti, chitarre pesanti ma non trendy, arrangiamenti colti consentono alla band di avere un seguito di culto ma di venire ignorata dal resto del mondo. Ed ecco che la frase "i King's X sono tornati" lascia il tempo che trova. La band non ha mai smesso di produrre ottimo hardrock, anzi. Accasatisi con la Inside Out i nostri pubblicano non il loro disco migliore ma un documento sul loro ottimo stato di salute dopo 15 anni di carriera.

La prima parte del disco quella pi rocciosa con ottimi brani come "Alone", "Stay", "Hurricane", fino alla splendida "Bebop" con finale psichedelico incluso.

Da qui in poi il disco si tranquillizza e alterna brani rilassati a suoni maggiormente psichedelici.

Un lavoro di grande classe, adatto a coloro che non inseguono i trend a tutti i costi ma cercano belle canzoni arrangiate con gusto e stile. Se volete altro continuerete ad ignorare la band.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione stata letta 3238 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Kvelertak - KvelertakKvelertak
Kvelertak
Tool - AenimaTool
Aenima
Klimt 1918 - DopoguerraKlimt 1918
Dopoguerra
A Perfect Circle - Mer De NomsA Perfect Circle
Mer De Noms
KingKing's X
Ogre Tones
Melvins - Stoner WitchMelvins
Stoner Witch
Dredg - LeitmotifDredg
Leitmotif
King Gizzard & The Lizard Wizard - Infest The RatsKing Gizzard & The Lizard Wizard
Infest The Rats' Nest
Tool - Opiate EPTool
Opiate EP
Giant Squid - The IchthyologistGiant Squid
The Ichthyologist