Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Time Will Fuse Its Worth - Kylesa (Prosthetic)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Kylesa - Time Will Fuse Its Worth
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: Prosthetic
Anno: 2006
Produzione:
Genere: metal / sludge / hardcore
Scheda autore: Kylesa

MP3: Where The Horizon Unfolds

Compra Kylesa su Taxi Driver Store


Due batterie, due chitarre e tre voci. I Kylesa mostrano fin da subito la volontà di non fermarsi, di continuare la loro personale ricerca all'interno dei suoni del dolore. La band ormai ha imparato a conoscere e a malleare hardcore, stoner e sludge a proprio piacimento generando un gigantesco mostro sonoro a tre teste praticamente inattaccabile.

All'interno del disco però sperimentano soluzioni più ardite di derive psichedeliche, senza però riuscire ad inserirle appieno nello spettro sonoro dei brani (vedi Between Silence And Sound) come avviene per contro nell'ultimo disco dei Mastodon, Blood Mountain, vero e proprio faro per produzioni di questo genere.

Purtroppo siamo consapevoli che la band su disco renda un terzo di quello che è in realtà pur generando una quantità di chaos immane. La produzione un po' piatta e un budget risicato penalizzano una band che meriterebbe di far saltare qualunque impianto e di apparire più spesso assieme a nomi più blasonati.

Non siamo di fronte al capolavoro che i Kylesa ci regalarono con lo scorso album ma si tratta comunque di un degno seguito, adatto a tutti coloro che adorano suoni paludosi, hardcore e ricchi di rumore.

Per chi ama Mastodon e Eyehategod questo disco è un must.

[Dale P.]

Canzoni significative: Where The Horizon Unfolds, Between Silence And Sound.


Questa recensione é stata letta 3610 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Kylesa - Spiral ShadowKylesa
Spiral Shadow
Kylesa - Static TensionKylesa
Static Tension
Kylesa - To Walk A Middle CourseKylesa
To Walk A Middle Course
Kylesa - UltravioletKylesa
Ultraviolet

NEWS


27/02/2013 Nuovo Brano Online
28/08/2012 In Arrivo Compilation di Rarita'
29/05/2012 Data Unica In Italia Ad Agosto
25/11/2011 Data In Italia A Gennaio
13/10/2010 Il Video di Tired Climb
02/09/2010 Nuovo Brano Online
28/08/2010 Copertina e Tracklist di Spiral Shadow
12/08/2010 Video Live di una Nuova Canzone
19/09/2006 Dettagli Sul Nuovo Album

tAXI dRIVER consiglia

Iron Monkey - Iron Monkey Our Problem BoxIron Monkey
Iron Monkey Our Problem Box
Rainbow Grave - No YouRainbow Grave
No You
Baroness - Red AlbumBaroness
Red Album
Kylesa - To Walk A Middle CourseKylesa
To Walk A Middle Course
Mastodon - Call Of The MastodonMastodon
Call Of The Mastodon
High On Fire - Snakes For The DivineHigh On Fire
Snakes For The Divine
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Ufomammut - Opus AlterUfomammut
Opus Alter
Kylesa - Static TensionKylesa
Static Tension
Facedowninshit - Nothing Positive Only NegativeFacedowninshit
Nothing Positive Only Negative