Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Totem One - Master Musicians Of Bukkake (Conspiracy)

Ultime recensioni

Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand
Boris - NOBoris
NO
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Ils - CurseIls
Curse
Motorpsycho - The All Is OneMotorpsycho
The All Is One
Bully - SugareggBully
Sugaregg
Lina Rodrigues Refree - Lina_Raül RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_Raül Refree
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Household God - Palace IntrigueHousehold God
Palace Intrigue
A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue
Billy Nomates - Billy NomatesBilly Nomates
Billy Nomates
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Zombi - 2020Zombi
2020
Protomartyr - Ultimate Success TodayProtomartyr
Ultimate Success Today
The Beths - Jump Rope GazersThe Beths
Jump Rope Gazers
Hum - InletHum
Inlet
Jesu - Never EPJesu
Never EP
Bell Witch - & Aerial Ruin - Stygian Bough Volume IBell Witch
& Aerial Ruin - Stygian Bough Volume I

Master Musicians Of Bukkake - Totem One
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Anno: 2009
Produzione: Randall Dunn
Genere: metal / drone / psych
Scheda autore: Master Musicians Of Bukkake



Un nome del genere*, associato alla copertina disegnata da Seldon Hunt, porterebbe a pensare di avere di fronte il classico disco gonzogrind alla Agoraphobic Nosebleed.

Invece leggo il titolo "Totem One" e riguardo la copertina. I troppi ascolti brutal hanno fuorviato la mia mente: qua si tratta di un disco rilassato, dilatato e rituale. Un incrocio fra psichedelia, folk, kraut, postrock, ambient. Siamo pericolosamente vicini alla new age se non fosse che dietro a questa misteriosa band troviamo Brad Nowan dei Burning Witch e Asva, Don McGreevy degli Earth, il contributo vocale di Alan Bishop dei Sun City Girls più svariati ospiti più o meno segreti. Siamo tra Morricone, sabbia, bisonti e terre sacre, peyote e calumet, Earth e Neil Young. Per chi, per esempio, ha odiato Anonymous dei Tomahawk o la svolta country della band di Dylan Carlson farà bene a tenersene lontano ma "Totem One" è un disco con scritto "culto" in ogni suo particolare.

Freak come un album dei corrieri cosmici tedeschi, odora di piedi e di incenso ma mantiene un vago alone malvagio che non porta all'amore libero nei prati ma ai cimiteri di New Orleans. Qualcosa a metà strada fra una messa nera e un rito nuziale.

Quaranta minuti di viaggio lisergico come sicuramente non avete mai fatto...

* In realtà il nome della band cita The Master Musicians Of Jajouka, che di grind hanno ben poco ...

[Dale P.]

Canzoni significative: ...

Questa recensione é stata letta 3490 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Master Musicians Of Bukkake - Totem TwoMaster Musicians Of Bukkake
Totem Two

Live Reports

16/04/2011TilburgRoadburn Festival 2011 Day 3

NEWS


14/07/2013 Videoclip di Gnomi

tAXI dRIVER consiglia

Sunn O))) - & Boris - AltarSunn O)))
& Boris - Altar
Harvestman - Lashing The RyeHarvestman
Lashing The Rye
Sunn O))) - Flight Of The BehemotSunn O)))
Flight Of The Behemot
ASVA - What You DonASVA
What You Don't Know Is Frontier
Earth - Living In The Gleam Of An Unsheathed SwordEarth
Living In The Gleam Of An Unsheathed Sword
The Dead C - Rare RaversThe Dead C
Rare Ravers
Alexander Tucker - DorwytchAlexander Tucker
Dorwytch
Sunn O))) - Black OneSunn O)))
Black One
Lustmord - OtherLustmord
Other
Earth - Earth 2Earth
Earth 2