Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Quake Metal - Menace (DEMO)

Ultime recensioni

Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand
Boris - NOBoris
NO
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Ils - CurseIls
Curse
Motorpsycho - The All Is OneMotorpsycho
The All Is One
Bully - SugareggBully
Sugaregg
Lina Rodrigues Refree - Lina_Raül RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_Raül Refree
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Household God - Palace IntrigueHousehold God
Palace Intrigue
A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue
Billy Nomates - Billy NomatesBilly Nomates
Billy Nomates
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Zombi - 2020Zombi
2020
Protomartyr - Ultimate Success TodayProtomartyr
Ultimate Success Today
The Beths - Jump Rope GazersThe Beths
Jump Rope Gazers
Hum - InletHum
Inlet
Jesu - Never EPJesu
Never EP
Bell Witch - & Aerial Ruin - Stygian Bough Volume IBell Witch
& Aerial Ruin - Stygian Bough Volume I

Menace - Quake Metal
Voto:
Anno: 2005
Produzione:
Genere: metal / heavy /



Metal tradizionale? Rock? Speed Metal? GlamRock? I Menace sono tutto questo e qualcosa di più, perché lo fanno con lo scopo di divertire e divertirsi, almeno questo è ciò che mi hanno trasmesso e perché non dirlo.

“Quake Metal” è un mini-album autoprodotto contenente sei brani che snocciolano parafrasi Metal senza mai fermarsi: un vero e proprio ABC di chi ama questo genere e si sente a proprio agio con il chiodo anche in spiaggia.

Apprezzabili i cambi di ambientazione che rendono i vari brani piacevolmente ascoltabili: la varietà di idee è sicuramente più apprezzabile e per questo la band si differenzia positivamente da chi si basisce sulla stessa posizione per ore.

La registrazione è più che dignitosa ma con una “spinta” in più l’album poteva suonare ancora meglio: batteria e voce sono forse in primo piano rispetto alle chitarre ed il basso ma potrebbe essere una scelta ed il mio è solo un parere. Comunque non è un fatto di volumi ma di suoni.

L’album è suonato molto bene ed un plauso speciale va alla voce molto dotata.

[ADam]

Contatti: menace.rules.it

menace@rules.it

Questa recensione é stata letta 2372 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia