Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Messa - Close (Svart)

Ultime recensioni

Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty
Melvins - Tarantula HeartMelvins
Tarantula Heart
Inter Arma - New HeavenInter Arma
New Heaven
Whores - WarWhores
War
Couch Slut - You Could Do It TonightCouch Slut
You Could Do It Tonight
Kim Gordon - The CollectiveKim Gordon
The Collective
High On Fire - Cometh The StormHigh On Fire
Cometh The Storm
Cell Press - CagesCell Press
Cages
Pissed Jeans - Half DivorcedPissed Jeans
Half Divorced
Moor Mother - The Great BailoutMoor Mother
The Great Bailout
The Messthetics - And James Brandon LewisThe Messthetics
And James Brandon Lewis
Brat - Social GraceBrat
Social Grace
Gouge Away - Deep SageGouge Away
Deep Sage
The Body - & Dis Fig - Orchards of a Futile HeavenThe Body
& Dis Fig - Orchards of a Futile Heaven
Chelsea Wolfe - She Reaches Out To She Reaches Out To SheChelsea Wolfe
She Reaches Out To She Reaches Out To She
Matt Cameron - Gory Scorch CretinsMatt Cameron
Gory Scorch Cretins

Messa - Close
Autore: Messa
Titolo: Close
Etichetta: Svart
Anno: 2022
Produzione: Maurizio ‘Icio’ Baggio
Genere: metal / doom / rock

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Ascolta Close





L'Italia ha quel privilegio unico di essere al centro del mondo musicale, il problema è che ce ne accorgiamo assai di rado. Possiamo ascoltare con estrema facilità suoni che provengono dal medio oriente, dal nord Africa, dall'est Europa oltre che dall'usuale influenza americana-britannica dell'industria discografica. Basta alzare le antenne e fermarsi ad ascoltare. I Messa sono tra quelli che si fermano ad ascoltare tutto con orecchie curiose, provando a risuonarlo con le loro mani e facendolo diventare parte della propria musicalità.

Bollati un po' frettolosamente come doom-jazz (cosa che mi fa pensare a tutt'altro tipo di band) i veneti arrivano dopo quattro anni di silenzio con il terzo attesissimo disco e mettono un po' tutti a sedere e scatenando la standing ovation alla fine. Ascoltare "Close" è l'equivalente di fare un viaggio nel mondo e nel tempo, con brani che prendono dal doom giusto la velocità pachidermica, l'oscurità del riffing e il cantato evocativo. Canzoni che in realtà hanno un approccio multi culturale che includono blues, fusion, folk e musica etnica con sapori dei paesi che ci circondano. E' difficile da spiegare un disco così bello, arrangiato con sapienza e suonato divinamente. Ma, badate bene, non è un mero esercizio stilistico: le canzoni qui contenute sono una più bella dell'altra.

"Close" dei Messa ha la dignità di un disco internazionale, consigliabile senza problemi a qualunque tipo di ascoltatore in qualunque parte del mondo. Chapeau.

[Dale P.]

Canzoni significative: 0=2, Dark Horse.


Questa recensione é stata letta 643 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

14/05/2022SavonaRaindogs
08/07/2022AlessandriaCascina Bellaria

NEWS


02/10/2022 Incidente In Tour

tAXI dRIVER consiglia

Acid King - Beyond VisionAcid King
Beyond Vision
Unearthly Trance - ElectrocutionUnearthly Trance
Electrocution
Mammoth Weed Wizard Bastard - Yn Ol I AnnwnMammoth Weed Wizard Bastard
Yn Ol I Annwn
Ramesses - Take The CurseRamesses
Take The Curse
Sleep - JerusalemSleep
Jerusalem
Esoteric - Paragon Of DissonanceEsoteric
Paragon Of Dissonance
MSW - ObliviosusMSW
Obliviosus
Blodet - Death MotherBlodet
Death Mother
Hooded Menace - The Tritonus BellHooded Menace
The Tritonus Bell
Konvent - Puritan MasochismKonvent
Puritan Masochism