´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Messa - Close (Svart)

Ultime recensioni

Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center
The Lovecraft Sextet - MiserereThe Lovecraft Sextet
Miserere
Gaerea - MirageGaerea
Mirage
Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut

Messa - Close
Autore: Messa
Titolo: Close
Etichetta: Svart
Anno: 2022
Produzione: Maurizio ĹIcioĺ Baggio
Genere: metal / doom / rock

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Close





L'Italia ha quel privilegio unico di essere al centro del mondo musicale, il problema Ŕ che ce ne accorgiamo assai di rado. Possiamo ascoltare con estrema facilitÓ suoni che provengono dal medio oriente, dal nord Africa, dall'est Europa oltre che dall'usuale influenza americana-britannica dell'industria discografica. Basta alzare le antenne e fermarsi ad ascoltare. I Messa sono tra quelli che si fermano ad ascoltare tutto con orecchie curiose, provando a risuonarlo con le loro mani e facendolo diventare parte della propria musicalitÓ.

Bollati un po' frettolosamente come doom-jazz (cosa che mi fa pensare a tutt'altro tipo di band) i veneti arrivano dopo quattro anni di silenzio con il terzo attesissimo disco e mettono un po' tutti a sedere e scatenando la standing ovation alla fine. Ascoltare "Close" Ŕ l'equivalente di fare un viaggio nel mondo e nel tempo, con brani che prendono dal doom giusto la velocitÓ pachidermica, l'oscuritÓ del riffing e il cantato evocativo. Canzoni che in realtÓ hanno un approccio multi culturale che includono blues, fusion, folk e musica etnica con sapori dei paesi che ci circondano. E' difficile da spiegare un disco cosý bello, arrangiato con sapienza e suonato divinamente. Ma, badate bene, non Ŕ un mero esercizio stilistico: le canzoni qui contenute sono una pi¨ bella dell'altra.

"Close" dei Messa ha la dignitÓ di un disco internazionale, consigliabile senza problemi a qualunque tipo di ascoltatore in qualunque parte del mondo. Chapeau.

[Dale P.]

Canzoni significative: 0=2, Dark Horse.


Questa recensione Ú stata letta 391 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

14/05/2022SavonaRaindogs
08/07/2022AlessandriaCascina Bellaria

NEWS


02/10/2022 Incidente In Tour

tAXI dRIVER consiglia

Mammoth Weed Wizard Bastard - Yn Ol I AnnwnMammoth Weed Wizard Bastard
Yn Ol I Annwn
Bloody Panda - SummonBloody Panda
Summon
MSW - ObliviosusMSW
Obliviosus
Domkraft - Slow FidelityDomkraft
Slow Fidelity
Konvent - Puritan MasochismKonvent
Puritan Masochism
Cough - Ritual AbuseCough
Ritual Abuse
The DevilThe Devil's Blood
The Thousandfold Epicentre
Messa - CloseMessa
Close
Domkraft - SeedsDomkraft
Seeds
Thronehammer - Incantation RitesThronehammer
Incantation Rites