´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Monster Magnet - A Better Dystopia (Napalm)

Ultime recensioni

Afsky - Om hundrede ňrAfsky
Om hundrede ňr
Acid King - Beyond VisionAcid King
Beyond Vision
Screaming Females - Desire PathwayScreaming Females
Desire Pathway
Oozing Wound - Cathers The CowardOozing Wound
Cathers The Coward
Returning - SeverenceReturning
Severence
Sandrider - EnveletrationSandrider
Enveletration
Big Brave - Nature MorteBig Brave
Nature Morte
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Ciemra - The Tread Of DarknessCiemra
The Tread Of Darkness
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade

Monster Magnet - A Better Dystopia
Autore: Monster Magnet
Titolo: A Better Dystopia
Etichetta: Napalm
Anno: 2021
Produzione: Bob Pantella
Genere: rock / hard / psych

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta A Better Dystopia





I Monster Magnet non sono mai stati la band pi¨ originale del pianeta ma hanno avuto il merito di proporre negli anni 90 sonoritÓ heavy psichedeliche in un modo molto energico e arrogante. Dischi come "Superjudge", "Dopes To Infinity" e "Powertrip" sono un must per ogni ascoltatore di musica "stoner". Dopo quei dischi Dave Wyndorf si Ŕ buttato su un retro rock tamarro ma di nicchia, preferendo una carriera ai margini ma supportata da un discreto manipolo di appassionati.

"A Better Dystopia" Ŕ il classico disco di cover da pandemia come ne sono usciti tantissimi negli ultimi mesi. Ovviamente le cover sono proposte nello stile hard rock settantiano dei nostri pescando band da cui hanno pesantemente attinto durante la carriera. Dentro troviamo Hawkwind, The Scientists, Poo-Bah, Jerusalem, Pretty Things, Dust e tanti altri che gli appassionati conosceranno a menadito. E' un tributo doveroso, suonato egregiamente e che non tanto sorprendentemente suona come il loro miglior disco da molto tempo a questa parte.

Se non conoscete niente di questo mondo (nŔ i Monster Magnet, nŔ la heavy psichedelia anni 70) questo potrebbe essere un ottimo modo di iniziare l'esplorazione.

[Dale P.]

Canzoni significative: Epitaph For A Head, Mr Destroyer.


Questa recensione Ú stata letta 243 volte!
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Monster Magnet - MastermindMonster Magnet
Mastermind

NEWS


10/09/2014 No Paradise In Me in Streaming
25/07/2013 Nuova Canzone In Streaming
07/08/2010 Mastermind Ad Ottobre

tAXI dRIVER consiglia