´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Moon Destroys - Maiden Voyage (Brutal Panda)

Ultime recensioni

Chelsea Wolfe - She Reaches Out To She Reaches Out To SheChelsea Wolfe
She Reaches Out To She Reaches Out To She
Matt Cameron - Gory Scorch CretinsMatt Cameron
Gory Scorch Cretins
Sprints - Letter To SelfSprints
Letter To Self
meth. - Shamemeth.
Shame
Hauntologist - HollowHauntologist
Hollow
Eye Flys - Eye FlyesEye Flys
Eye Flyes
Slift - IlionSlift
Ilion
Flooding - Silhoutte MachineFlooding
Silhoutte Machine
Remote Viewing - Modern AddictionsRemote Viewing
Modern Addictions
High Priest - InvocationHigh Priest
Invocation
Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem
Agriculture - AgricultureAgriculture
Agriculture

Moon Destroys - Maiden Voyage
Autore: Moon Destroys
Titolo: Maiden Voyage
Anno: 2020
Produzione:
Genere: metal / alternative / sludge

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Maiden Voyage





Juan Montoya Ŕ uno dei musicisti meno considerati nel mondo "alternative metal". Chi lo conosce ne apprezza il valore ma spesso il suo apporto Ŕ defilato e preferisce stare da parte piuttosto che sotto un riflettore.

Ex chitarrista di Cavity e Torche ha collaborato nei Killer Be Killed. Le sue ultime band si chiamano MonstrO e Stallone e purtroppo non sono andate oltre al ristretto numero di adepti. Moon Destroys lo vede collaborare con il fidato Evan Diprima (Royal Thunder) e si circonda di alcuni ospiti di lusso come Troy Sanders (Mastodon), Paul Masvidal (Cynic) e Bryan Richie (The Sword).

Purtroppo per ora possiamo gustarci solo 5 brani (di cui tre dalla durata di poco pi¨ di un minuto) di sludge-rock che ricorda un po' tutte le formazioni con cui ha collaborato. "Blue Giant" Ŕ puro Mastodon sound (non solo per la presenza alla voce di Troy Sanders) in versione heavy psych con finalone epico alla Torche. In "Stormbringer" viene espansa ulteriormente la componente psichedelica in un bel mix di sludge, alternative metal e stoner rock.

Purtroppo gli altri tre brani sono giusto delle brevi parentesi strumentali, belle ma incomplete.

ChissÓ se Moon Destroys avranno la volontÓ di alzare la testa e muoversi nel panorama discografico "professionale" o rimarranno una chicca per pochi. In ogni caso "Mayden Voyage" Ŕ un gran bel sentire.

[Dale P.]

Canzoni significative: Blue Giant, Stormbringer.


Questa recensione Ú stata letta 439 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Tool - LateralusTool
Lateralus
Mastodon - Lifesblood EPMastodon
Lifesblood EP
Tool - Opiate EPTool
Opiate EP
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Dream Widow - Dream WidowDream Widow
Dream Widow
Fantomas - The DirectorFantomas
The Director's Cut
Butterfly Effect - Begins HereButterfly Effect
Begins Here
Tool - 10000 DaysTool
10000 Days
KingKing's X
Ogre Tones
Klimt 1918 - DopoguerraKlimt 1918
Dopoguerra