Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Maiden Voyage - Moon Destroys (Brutal Panda)

Ultime recensioni

My Morning Jacket - Waterfall IIMy Morning Jacket
Waterfall II
Uada - DjinnUada
Djinn
John Carpenter - Lost Themes IIIJohn Carpenter
Lost Themes III
Constance Tomb - MCMLXXXVIIIConstance Tomb
MCMLXXXVIII
Black Country, New Road - For the First TimeBlack Country, New Road
For the First Time
Originalii - PendulumOriginalii
Pendulum
Divide And Dissolve - Gas LitDivide And Dissolve
Gas Lit
Portrayal Of Guilt - We Are Always AlonePortrayal Of Guilt
We Are Always Alone
Zola Mennan÷h - Longing for BelongingZola Mennan÷h
Longing for Belonging
Molassess - Through The HollowMolassess
Through The Hollow
Steve Von Till - No Wilderness Deep EnoughSteve Von Till
No Wilderness Deep Enough
Boris - & Merzbow - 2R0I2P0Boris
& Merzbow - 2R0I2P0
Dale Crover - Rat-A-Tat-Tat!Dale Crover
Rat-A-Tat-Tat!
Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
OnsÚgen Ensemble - FearOnsÚgen Ensemble
Fear

Moon Destroys - Maiden Voyage
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Anno: 2020
Produzione:
Genere: metal / alternative / sludge
Scheda autore: Moon Destroys



Juan Montoya Ŕ uno dei musicisti meno considerati nel mondo "alternative metal". Chi lo conosce ne apprezza il valore ma spesso il suo apporto Ŕ defilato e preferisce stare da parte piuttosto che sotto un riflettore.

Ex chitarrista di Cavity e Torche ha collaborato nei Killer Be Killed. Le sue ultime band si chiamano MonstrO e Stallone e purtroppo non sono andate oltre al ristretto numero di adepti. Moon Destroys lo vede collaborare con il fidato Evan Diprima (Royal Thunder) e si circonda di alcuni ospiti di lusso come Troy Sanders (Mastodon), Paul Masvidal (Cynic) e Bryan Richie (The Sword).

Purtroppo per ora possiamo gustarci solo 5 brani (di cui tre dalla durata di poco pi¨ di un minuto) di sludge-rock che ricorda un po' tutte le formazioni con cui ha collaborato. "Blue Giant" Ŕ puro Mastodon sound (non solo per la presenza alla voce di Troy Sanders) in versione heavy psych con finalone epico alla Torche. In "Stormbringer" viene espansa ulteriormente la componente psichedelica in un bel mix di sludge, alternative metal e stoner rock.

Purtroppo gli altri tre brani sono giusto delle brevi parentesi strumentali, belle ma incomplete.

ChissÓ se Moon Destroys avranno la volontÓ di alzare la testa e muoversi nel panorama discografico "professionale" o rimarranno una chicca per pochi. In ogni caso "Mayden Voyage" Ŕ un gran bel sentire.

[Dale P.]

Canzoni significative: Blue Giant, Stormbringer.


Questa recensione Ú stata letta 57 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Poppy - I DisagreePoppy
I Disagree
Melvins - Houdini Live 2005Melvins
Houdini Live 2005
Dredg - LeitmotifDredg
Leitmotif
AA.VV. - Dracula 2000AA.VV.
Dracula 2000
Mastodon - Lifesblood EPMastodon
Lifesblood EP
Mastodon - Crack The SkyeMastodon
Crack The Skye
Virus - The Agent That Shapes The DesertVirus
The Agent That Shapes The Desert
Tool - UndertowTool
Undertow
Kvelertak - KvelertakKvelertak
Kvelertak
Royal Thunder - CVIRoyal Thunder
CVI