Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk indie experimental pop [ elettronica ]

Spirit Of Rebellion - Mortiis ( Dead Seed Productions)

Ultime recensioni

Kowloon Walled City - PieceworkKowloon Walled City
Piecework
Slowshine - Living LightSlowshine
Living Light
Unto Others - StrenghtUnto Others
Strenght
Space Afrika - Honest LabourSpace Afrika
Honest Labour
Dead Sara - It AinDead Sara
It Ain't Tragic
Big Brave - & The Body - Leaving None But Small BirdsBig Brave
& The Body - Leaving None But Small Birds
XX'ed Out
We All Do Wrong
Damon Locks Black Monument Ensemble - NowDamon Locks Black Monument Ensemble
Now
Angel Bat Dawid - Hush Harbor Mixtape Vol. 1 DoxologyAngel Bat Dawid
Hush Harbor Mixtape Vol. 1 Doxology
Andrew W.K. - God Is PartyingAndrew W.K.
God Is Partying
Hildur Gunadttir - Battlefield 2042 SoundtrackHildur Gunadttir
Battlefield 2042 Soundtrack
Chubby And The Gang - The MuttChubby And The Gang
The Mutt's Nuts
Amyl And The Sniffers - Comfort To MeAmyl And The Sniffers
Comfort To Me
Low - Hey WhatLow
Hey What
Hooded Menace - The Tritonus BellHooded Menace
The Tritonus Bell
Tropical Fuck Storm - Deep StatesTropical Fuck Storm
Deep States
Halsey - If I Cant Have Love, I Want PowerHalsey
If I Cant Have Love, I Want Power
Comet Control - Inside The SunComet Control
Inside The Sun
Dana Dentata - PantychristDana Dentata
Pantychrist
Turnstile - Glow OnTurnstile
Glow On

Mortiis - Spirit Of Rebellion
Voto:
Produzione:
Originalit:
Tecnica:

Anno: 2020
Produzione: Mortiis
Genere: elettronica / dungeon synth / ambient
Scheda autore: Mortiis



Probabilmente non ve ne siete accorti ma il 2019 stato l'anno dell'esplosione del Dungeon Synth. I dischi usciti sono stati decine e decine e gli appassionati si sono accapparati le limitatissime cassette con ingordigia. Seguire la scena come tornare indietro nel tempo in cui gli artisti non avevano foto e ci si scambiavano liste di misteriose uscite con nomi rocamboleschi per attirare l'attenzione. Tranquilli, questa scena composta da poche centinaia di persone e quasi tutti gli ascoltatori sono anche musicisti. Ebbene, questa scena ha eletto Mortiis come il padrino del genere grazie a dischi come "The Song Of A Long Forgotten Ghost" che, nel 1993, diede i natali al dungeon synth. Mortiis ebbe un discreto successo anni dopo con album di industrial metal gotico ma il culto verso le prime, scarne, produzioni talmente cresciuto da far tornare l'ex bassista degli Emperor all'interno della sua grotta e imbracciare un tastierino scassato.

Nasce cos "Spirit Of Rebellion", contenente due composizioni per un totale di pi di 50 minuti. Mortiis torna allo spirito minimalista dei primi dischi, con suoni a tratti lo-fi a tratti pi corposi ma sempre basati sull'uso del sintetizzatore. Non c' molto da commentare e criticare: il genere nasce come proposta d'atmosfera per partite a Dungeons & Dragons e "Spirit Of Rebellion" centra pienamente lo scopo.

Per quanto mi riguarda non posso che applaudire al ritorno di Mortiis in questa veste, molto pi intensa e suggestiva rispetto alle tamarrate degli ultimi anni.

[Dale P.]

Canzoni significative: Visions Of An Ancient Future, A Dark Horizon.


Questa recensione stata letta 226 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia