Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Bachelite - Offlaga Disco Pax (Santeria)

Ultime recensioni

Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson
Green Day - Father Of AllGreen Day
Father Of All
Coastal County - Coastal CountyCoastal County
Coastal County
Sepultura - QuadraSepultura
Quadra
Khruangbin - & Leon Bridges -  Texas SunKhruangbin
& Leon Bridges - Texas Sun
Battles - Juice B CryptsBattles
Juice B Crypts
Hallas - ConundrumHallas
Conundrum
Chubby And The Gang - Speed KillsChubby And The Gang
Speed Kills
Ryte - RyteRyte
Ryte
Dune Rats - Hurry Up And WaitDune Rats
Hurry Up And Wait
Kytaro - White Noise For KidsKytaro
White Noise For Kids
Black Road - Witch Of The FutureBlack Road
Witch Of The Future
Midnight - Rebirth By BlasphemyMidnight
Rebirth By Blasphemy
Nero Di Marte - ImmotoNero Di Marte
Immoto
Mortiis - Spirit Of RebellionMortiis
Spirit Of Rebellion
Bohren & Der Club Of Gore - Patchouli BlueBohren & Der Club Of Gore
Patchouli Blue
Kirk Windstein - Dream In MotionKirk Windstein
Dream In Motion

Offlaga Disco Pax - Bachelite
Voto:
Etichetta: Santeria
Anno: 2008
Produzione:
Genere: indie / rock / post-rock



Reggio nell'Emilia o, piu' precisamente Cavriago: provincia italiana. Da qui vengono gli Offlaga Disco Pax e di questi posti, dei personaggi che li popolano, dell'Emilia, fortino della sinistra italiana, raccontano.

"Bachelite" arriva dopo l'ottimo esordio, "Socialismo tascabile", datato 2005, album che aveva portato alla luce una band capace di unire le storie, narrate da Max Collini, a basi elettroniche minimali si', ma mai stucchevoli, nè banali.

Precisiamo, Max non canta, recita o, meglio, racconta con tono essenziale i suoi luoghi, racconta le vite di chi gli sta intorno, racconta le storie di uomini che, in modo diverso, hanno fatto la storia.

E allora ecco che compaiono Lula da Silva, presidente brasiliano e Vladimir Yashchenko, ultimo grande saltatore in alto ad utilizzare la tecnica ventralista; e poi Giusva Fioravanti e Francesca Mambro e le loro gesta da militanti dell'estrema destra italiana, che sono il tema della stupenda "Sensibile" (ascoltate il testo con cura, per piacere!).

Si sfiorano temi intimi e politici, si susseguono racconti di umana e, a volte drammatica, quotidianità, si passa in rassegna parte della storia del nostro paese; eppure, miracolo!, non si finisce mai nella retorica qualunquista e, anzi, si fa buon uso di quella dose di ironia necessaria per non risultare boriosi, pseudo-intellettuali di sinistra.

E dietro a tutto questo, c'e' la band formata da Enrico Fontanelli (basso, piano, moog e casiotone) e Daniele Carretti (chitarre e basso) che riescono a unire, alle parole, una trama sonora che richiama all'elettronica pre-trip-hop, con loop ripetitivi e incalzanti, intrecciati ad atmosfere oniriche.

Potremmo citare i CCCP per provenienza territoriale, approccio e temi trattati, e alcuni stralci dei Radiohead più essenziali per descrivere le basi musicali, ma, in ogni caso "Bachelite", rimane un disco meraviglioso nei testi e nella musica.

Nove canzoni da non perdere. Dedicategli almeno qualche ascolto e poi decidete.

[Francesco Traverso]

Canzoni significative: "Ventrale", "Sensibile", "Dove ho messo la Golf?", "Fermo!".

Questa recensione é stata letta 2510 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

19/11/2005GenovaMilk

tAXI dRIVER consiglia

Sleater Kinney - Dig Me OutSleater Kinney
Dig Me Out
Joe Leaman - People Against LonelinessJoe Leaman
People Against Loneliness
Blonde Redhead - Misery Is A ButterflyBlonde Redhead
Misery Is A Butterfly
Fontaines D.C. - DogrelFontaines D.C.
Dogrel
Pixies - Complete B SidesPixies
Complete B Sides
Joe Leaman - Truly Got FishinJoe Leaman
Truly Got Fishin'
Offlaga Disco Pax - BacheliteOfflaga Disco Pax
Bachelite
R.E.M. - MurmurR.E.M.
Murmur
Evens, The - The EvensEvens, The
The Evens
Sleater Kinney - All Hands On The Bad OneSleater Kinney
All Hands On The Bad One