Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Miasma - Ovo (Artoffact)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Ovo - Miasma
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Anno: 2020
Produzione:
Genere: metal / experimental / noise
Scheda autore: Ovo



Dopo quattro anni di silenzio torna la sigla OVO, ovvero Bruno Dorella (Bachi Da Pietra, Ronin) e Stefania Pedretti (?aloS, Allun), uno dei gruppi più inafferabili del nostro paese. Figli degeneri di Melvins e Neurosis, ovvero di quel modo di suonare metal senza essere metal, di essere punk senza essere punk e di piacere senza farsi piacere, in questo disco ospitano i fratelli norvegesi Arabrot e personaggi atipici come Gnucci Banana e Holiday Inn. Il piatto portato in tavola è di quelli che fanno impressione solo a guardarli, figuratevi a digerirlo. Eppure c'è qualcosa di ipnotico negli undici pezzi di "Miasma" che ti fa andare a fondo alla ricerca di un qualcosa di salvabile. E a furia di mettere da parte ti ritrovi di nuovo con il disco in mano, e così via.

Generi trattati? Noise, industrial, black metal, doom, avanguardia, più altre cose indefinibili generate dalla libertà di essere in due. OVO non sono un progetto facile, anzi: hanno la tendenza ad aprire porte che non avremmo neanche voluto vedere. E in alcuni frangenti non è chiaro se ci prendano in giro o meno. Ma, per quanto mi riguarda, è il bello della loro proposta: costringe a porre delle domande anche a chi certa musica la mastica con naturalezza.

[Dale P.]

Canzoni significative: L'Eremita, Queer Fight.


Questa recensione é stata letta 148 volte!
Vota Questo Disco:



Live Reports

13/04/2010GenovaMilk Club

NEWS


26/05/2011 Il Video di Marie
16/02/2011 Preview In Streaming

tAXI dRIVER consiglia

AA.VV. - TriadAA.VV.
Triad
Lingua Ignota - CaligulaLingua Ignota
Caligula
Rose Kemp - Golden ShroudRose Kemp
Golden Shroud
Big Brave - A Gaze Among ThemBig Brave
A Gaze Among Them