Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Perturbazione - In Circolo (Santeria)

Ultime recensioni

Ken Mode - NullKen Mode
Null
Gloria de Oliveira -  & Dean Hurley - Oceans Of TimeGloria de Oliveira
& Dean Hurley - Oceans Of Time
Vorlust - Lick The FleshVorlust
Lick The Flesh
Afghan Whigs - How Do You Burn?Afghan Whigs
How Do You Burn?
Zola Jesus - ArkhonZola Jesus
Arkhon
King Buffalo - RegeneratorKing Buffalo
Regenerator
Goatriders - TravelerGoatriders
Traveler
Clutch - Sunrise On Slaughter BeachClutch
Sunrise On Slaughter Beach
Might - AbyssMight
Abyss
Gammelsæter & Marhaug - Higgs BosonGammelsæter & Marhaug
Higgs Boson
Mat Ball - Amplified GuitarMat Ball
Amplified Guitar
Dreadnought - The EndlessDreadnought
The Endless
Blacklab - In A Bizarre DreamBlacklab
In A Bizarre Dream
Conan - Evidence Of ImmortalityConan
Evidence Of Immortality
Motorpsycho - Ancient AstronautsMotorpsycho
Ancient Astronauts
Boris - Heavy Rocks 2022Boris
Heavy Rocks 2022
Body Void - Burn The Homes Of Those Who Seek To ControlBody Void
Burn The Homes Of Those Who Seek To Control
Ashenspire - Hostile ArchitectureAshenspire
Hostile Architecture
Mantar - Pain Is Forever and This Is the EndMantar
Pain Is Forever and This Is the End
Chat Pile - GodChat Pile
God's Country

Perturbazione - In Circolo
Autore: Perturbazione
Titolo: In Circolo
Etichetta: Santeria
Anno: 2002
Produzione:
Genere: indie / pop /

Voto:



Mi innamorai dei Perturbazione per puro caso, attratto dal nome e da quella copertina, minimale ma tremendamente triste, che adornava "Waiting To Happen". Scoprii un gruppo fantastico, con un mood negativo/malinconico/triste come piacciono a me. Una tristezza velata, un po' da sfigato, come siamo stati tutti in qualche momento della nostra vita. Non ho mai capito che cavolo di etichetta fosse quella che pubblicò quell'illuminato esordio e neanche la tiratura di quel disco (recentemente ristampato) ma la cosa importante era che quel "Waiting To Happen" mi regalò un gruppo in cui credere. Ed era italiano! Bhè "In Circolo" è quello che si dice il "disco pop quasi perfetto". Quasi solo perchè il pop dei Perturbazione non è certo per tutti. Ma dall'iniziale "La Rosa Dei 20" scoprirete che i Perturbazione ora cantano italiano (e ringraziamoli, perchè certi testi sono poesia pura) e che possono conquistare da subito. "Agosto" (è il mese più freddo dell'anno... sarò retorico ma condivido in pieno!), il rock'n'roll (??) di "Mi Piacerebbe" proseguendo fino ai "Complicati Pretesti Del Come". Se penso che un gruppo inutile e privo di talento come i Tiromancino vendono migliaia di copie non riesco a spiegarmi perchè i Perturbazione (magnifici anche dal vivo) non ne vendano miliardi! Tutti si meritano una bella dose di "In Circolo". Perchè privarsi della malinconia?

[Dale P.]

Canzoni significative: Agosto, Quando Si Fa Buio.

Questa recensione é stata letta 5084 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Perturbazione - Waiting To HappenPerturbazione
Waiting To Happen

Live Reports

09/07/2005GenovaGoa Boa 2005

tAXI dRIVER consiglia

Maisie - Bacharach For President...Maisie
Bacharach For President...
Moldy Peaches, The - The Moldy PeachesMoldy Peaches, The
The Moldy Peaches
Egokid - The Egotrip Of The EgokidEgokid
The Egotrip Of The Egokid
Bugo - Sentimento WesternatoBugo
Sentimento Westernato
Smog - Knock KnockSmog
Knock Knock
New Pornographers, The - Mass RomanticNew Pornographers, The
Mass Romantic
Jason Collett - Motor Motel Love SongsJason Collett
Motor Motel Love Songs
Elliott Smith - Figure 8Elliott Smith
Figure 8
Tbh - Tutti Contro BobTbh
Tutti Contro Bob
Stephen Malkmus - Jenny And The Ess-dogStephen Malkmus
Jenny And The Ess-dog