´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Rigorous Institution - Cainsmarsh (Black Water)

Ultime recensioni

Returning - SeverenceReturning
Severence
Sandrider - EnveletrationSandrider
Enveletration
Big Brave - Nature MorteBig Brave
Nature Morte
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Ciemra - The Tread Of DarknessCiemra
The Tread Of Darkness
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center

Rigorous Institution - Cainsmarsh
Autore: Rigorous Institution
Titolo: Cainsmarsh
Anno: 2022
Produzione:
Genere: metal / punk / psych

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Cainsmarsh





Coloro che hanno difficoltÓ a stupirsi per ci˛ che offre il mercato discografico evidentemente hanno perso il cuore, la passione e la volontÓ. E' un po' come l'aver paura di amare dopo la fine di una storia dolorosa e travagliata. Amore che non hanno perso i Rigorous Institution, band di Portland che mette insieme alcuni mondi apparentemente lontani e che testimoniano la loro capacitÓ di lasciarsi andare ad ascolti un tempo blasfemi.

L'intro "....." Ŕ acustica e vagamente medievaleggiante. Con il primo vero e proprio brano "Fever" sembra di ascoltare gli Amebix pi¨ marci. La title track evoca i Darkthrone alle prese con gli Hawkwind. "Nuclear Horses" suona al contrario, ovvero come se gli Hawkwind facessero le cover dei Darkthrone. Con "The Terror" siamo nei rumorazzi industriali. In "Laughter" torniamo indietro nel tempo con i Celtic Frost pi¨ epici, "Criminal Betrayers" sono i Killing Joke pi¨ brutali. Nello sticker del CD citano anche Rudimentary Peni, Antisect, Venom, Dead Can Dance e Voivod.

Avrete capito che non si scherza e che questo "Cainmarsh" pur avendo riferimenti antichi suona fresco e necessario: c'Ŕ il punk, il metal underground, la psichedelia, il messaggio politico e apocalittico, la voglia di spaccare e di destabilizzare. Registrato con tutta la sporcizia possibile e disponibile tramite etichette Malesi, Francesi o Americane (ma immagino la lista si allungherÓ man mano che il culto crescerÓ). Un disco vero e pieno di amore.

[Dale P.]

Canzoni significative: Cainmarsh, Fever.


Questa recensione Ú stata letta 209 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Darkthrone - Too Old Too Cold EPDarkthrone
Too Old Too Cold EP
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh