Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Gospels For The Sick - Scum (Dogjob)

Ultime recensioni

Deftones - OhmsDeftones
Ohms
Tallah - MatriphagyTallah
Matriphagy
Exhalants - AtonementsExhalants
Atonements
Lump Hammer - BeastLump Hammer
Beast
Obsidian Kingdom - Meat MachineObsidian Kingdom
Meat Machine
Gargoyl - GargoylGargoyl
Gargoyl
Anna Von Hausswolff - All Thoughts FlyAnna Von Hausswolff
All Thoughts Fly
Blues Pills - Holy Moly!Blues Pills
Holy Moly!
Sprain - As Lost Through CollisionSprain
As Lost Through Collision
Thurston Moore - By The FireThurston Moore
By The Fire
Idles - Ultra MonoIdles
Ultra Mono
Sarah Davachi - Cantus, DescantSarah Davachi
Cantus, Descant
AA.VV. - What Is This That Stands Before Me?AA.VV.
What Is This That Stands Before Me?
Deafbrick - DeafbrickDeafbrick
Deafbrick
Irreversible Entanglements - Who Sent You?Irreversible Entanglements
Who Sent You?
Jeff Parker - Suite For Max BrownJeff Parker
Suite For Max Brown
En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome
L.A.Witch - Play With FireL.A.Witch
Play With Fire
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand

Scum - Gospels For The Sick
Voto:
Anno: 2005
Produzione:
Genere: rock / death metal /
Scheda autore: Scum



Viene naturale chiederci il senso di certi prodotti. Se "Gospel For The Sick" provenisse da altre persone passerebbe sotto silenzio. Invece raduna Casey Chaos (Amen), Happy Tom (Turbonegro), Faust e Samoth (Emperor) e Cosmocrator (Mindgrinder) nomi che fanno paura solo a leggerli.

Con personalitÓ forti come una montagna ci si aspetterebbe una lotta al sopravvento, morti in studio, canzoni sul filo del rasoio della pazzia. Invece ne viene fuori un prodotto ben confezionato e ben suonato senza una mezza idea buona!

In pi¨, il disco, suona semplicemente come una versione con il doppio pedale dei Turbonegro; questo mi porta a pensare che in mezzo a certa gente il pi¨ influente sia il buon Happy Tom!????

In mezzo a sonoritÓ crust-punk (il genere se lo sono dato da soli: deathpunkscumfuck) svetta qualche buona canzone ma niente che non abbiamo fatto milioni di altre band prima di loro. Turbonegro in primis.

Avrete capito che se amate gli Emperor questo prodotto Ŕ assolutamente da evitare, ma se vi mancano Amen e Turbonegro in forma un pensierino a questo "Gospel For The Sick" potreste anche farcelo. Ma io avrei vissuto tranquillamente senza.

[Dale P.]

Canzoni significative: Protest Life, Throw Up On You.

Questa recensione Ú stata letta 2365 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia