´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

Silverstein - Discovering The Waterfront (Victory)

Ultime recensioni

Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons
Baroness - StoneBaroness
Stone
Benefits - NailsBenefits
Nails
Sprain - The Lamb As EffigySprain
The Lamb As Effigy
Blut Aus Nord - Disharmonium - NahabBlut Aus Nord
Disharmonium - Nahab
Be Your Own Pet - MommyBe Your Own Pet
Mommy
Crawl - DamnedCrawl
Damned
The Armed - Perfect SaviorsThe Armed
Perfect Saviors
Home Front - Games of PowerHome Front
Games of Power
Mizmor - ProsaicMizmor
Prosaic
Spotlights - Alchemy For The DeadsSpotlights
Alchemy For The Deads
Mutoid Man - MutantsMutoid Man
Mutants
 AA.VV. - Superunknown Redux AA.VV.
Superunknown Redux
Somnuri - DesideriumSomnuri
Desiderium
Godflesh - PurgeGodflesh
Purge
Hasard - MalivoreHasard
Malivore
Khanate - To Be CruelKhanate
To Be Cruel
Divide And Dissolve - SystemicDivide And Dissolve
Systemic

Silverstein - Discovering The Waterfront
Titolo: Discovering The Waterfront
Etichetta: Victory
Anno: 2005
Produzione:
Genere: punk / screamo /

Voto:



Ecco, direttamente dalla periferia di Toronto, dello screamo puro.

Le note si alternano tra melodie malinconiche, riff abbastanza pesanti seguiti da toni di voce in scream fino ad arrivare a momenti d piena atmosfera pop punk con linee vocali e arpeggi pi¨ dolci. Purtroppo si ricade anche in inevitabili ripetizioni e ridondanze, ma il gruppo cerca di dare un tocco di originalitÓ con la dolce melodia di un violino che entra ed esce dai pezzi, come un fantasma.

Alla forte influenza dei Grade, da cui I Silverstein sono influenzati fin dagli esordi, si affianca la produzione di grande bravura e professionalitÓ di Cameron Webb, giÓ visto in passato a fianco dei Social Distortion, Zebrahead, Motorhead, Park e Rock kills Kid. Un album quindi senza dubbio valido, niente di particolarmente originale ma non cade nella banalitÓ a cui la scena emo-core ci sta sottoponendo ormai da troppo tempo. Consigliato sicuramente agli amanti del genere che, giÓ dal primo ascolto, ne usciranno soddisfatti essendo un disco energico, giovane ma allo stesso tempo solido e maturo. Niente di eclatante o particolarmente travolgente ma da ascoltare senza uscirne delusi o annoiati, anche per coloro che si vogliono avvicinare al genere.

[Gio]

Canzoni significative: My Dagger Versus Your Sword, Fist Wrapped In Blood, Always And Never.

Questa recensione Ú stata letta 2900 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Ephen Rian - The Special ReferendumEphen Rian
The Special Referendum