Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Immersed - Sinai Beach (Victory)

Ultime recensioni

The Silence - Metaphysical FeedbackThe Silence
Metaphysical Feedback
Lo Pan - SubtleLo Pan
Subtle
William Duvall - One AloneWilliam Duvall
One Alone
Werian - AnimistWerian
Animist
Deathspell Omega - The Furnaces Of PalingenesiaDeathspell Omega
The Furnaces Of Palingenesia
Blut Aus Nord - HallucinogenBlut Aus Nord
Hallucinogen
30000 Monkies - Are Forever30000 Monkies
Are Forever
Idles - A Beautiful Thing Idles Live At Le BataclanIdles
A Beautiful Thing Idles Live At Le Bataclan
Om - BBC Radio 1Om
BBC Radio 1
Domkraft - Slow FidelityDomkraft
Slow Fidelity
Hexgrafv - RitualHexgrafv
Ritual
Stew - PeopleStew
People
The Lunar Effect -  Calm Before The CalmThe Lunar Effect
Calm Before The Calm
Yung Druid - Yung DruidYung Druid
Yung Druid
Ruff Majik - TarnRuff Majik
Tarn
Green Lung - Woodland RitesGreen Lung
Woodland Rites
The Black Heart Death Cult - The Black Heart Death CultThe Black Heart Death Cult
The Black Heart Death Cult
Tropical Trash - Southern Indiana Drone FootageTropical Trash
Southern Indiana Drone Footage
Shit And Shine - Doing Drugs, Selling DrugsShit And Shine
Doing Drugs, Selling Drugs
Mammoth Weed Wizard Bastard - Yn Ol I AnnwnMammoth Weed Wizard Bastard
Yn Ol I Annwn

Sinai Beach - Immersed
Voto:
Etichetta: Victory
Anno: 2005
Produzione:
Genere: metal / metalcore /
Scheda autore: Sinai Beach



Secondo gruppo rubato dalla Facedown da parte della Victory dopo i bravi "Comeback Kid".

I Sinai Beach, rivelano gi dal nome, la loro matrice christian-core. "God" infatti la prima parola pronunciata e, allo stesso tempo, la pi usata all'interno del disco che attraverso i testi sembra una sorta di disperata preghiera.

Sinceramente non sono prevenuto verso band di questo tipo, amo alla follia gli Zao i primi a portare alla ribalta questo filone che unisce musica hardcore con testi cristiani. Cos come non sono prevenuto nei confronti della musica straight-edge. Li considero punti di vista ed opinioni che non scalfiscono la proposta musicale della band. Purtroppo nei "Sinai Beach" sono altre le cose che non ci convincono.

In primis la voce. Non molto ispirata nelle urla e piuttosto bruttina nei puliti (pensate ad una sorta di Dangiz meno carismatico). Le linee vocali non si fanno ricordare e non sono per nulla incisive. La musica, invece, non va aldil dei clich metal-core tanto in voga negli ultimi tempi. Ovvero con gli Zao hanno in comune la fede ma non il talento.

E' anche vero che la perfezione formale delle canzoni qui contenute possono fare presa su numerosi ragazzi, complice anche la potenza sprigionata dalle chitarre e dalla batteria.

Consigliamo quindi l'acquisto agli amanti del metal-core ma sempre meglio "provare prima di comprare". Potreste amarli come odiarli.

Dale P.]

Canzoni significative: Necessary Bloodshed, Obedience Trough Desecration.

Questa recensione stata letta 2703 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Zao - The Fear Is What Keeps Us HereZao
The Fear Is What Keeps Us Here
Since By Man - A Hate Love RelationshipSince By Man
A Hate Love Relationship
 Brutal Rash
The Gyre
A Life Once Lost - HunterA Life Once Lost
Hunter
Throwdown - VendettaThrowdown
Vendetta
Abel Is Dying - Promo 2k5Abel Is Dying
Promo 2k5
Nora - Save YourselfNora
Save Yourself
Sepultura - RoorbackSepultura
Roorback
Un-kind - Hurts To The CoreUn-kind
Hurts To The Core
Znort - 200 BpmZnort
200 Bpm