Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Immersed - Sinai Beach (Victory)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Sinai Beach - Immersed
Voto:
Etichetta: Victory
Anno: 2005
Produzione:
Genere: metal / metalcore /
Scheda autore: Sinai Beach



Secondo gruppo rubato dalla Facedown da parte della Victory dopo i bravi "Comeback Kid".

I Sinai Beach, rivelano già dal nome, la loro matrice christian-core. "God" è infatti la prima parola pronunciata e, allo stesso tempo, la più usata all'interno del disco che attraverso i testi sembra una sorta di disperata preghiera.

Sinceramente non sono prevenuto verso band di questo tipo, amo alla follia gli Zao i primi a portare alla ribalta questo filone che unisce musica hardcore con testi cristiani. Così come non sono prevenuto nei confronti della musica straight-edge. Li considero punti di vista ed opinioni che non scalfiscono la proposta musicale della band. Purtroppo nei "Sinai Beach" sono altre le cose che non ci convincono.

In primis la voce. Non molto ispirata nelle urla e piuttosto bruttina nei puliti (pensate ad una sorta di Dangiz meno carismatico). Le linee vocali non si fanno ricordare e non sono per nulla incisive. La musica, invece, non va aldilà dei clichè metal-core tanto in voga negli ultimi tempi. Ovvero con gli Zao hanno in comune la fede ma non il talento.

E' anche vero che la perfezione formale delle canzoni qui contenute possono fare presa su numerosi ragazzi, complice anche la potenza sprigionata dalle chitarre e dalla batteria.

Consigliamo quindi l'acquisto agli amanti del metal-core ma è sempre meglio "provare prima di comprare". Potreste amarli come odiarli.

Dale P.]

Canzoni significative: Necessary Bloodshed, Obedience Trough Desecration.

Questa recensione é stata letta 2738 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Throwdown - VendettaThrowdown
Vendetta
Nora - Save YourselfNora
Save Yourself
Sepultura - RoorbackSepultura
Roorback
Since By Man - A Hate Love RelationshipSince By Man
A Hate Love Relationship
Zao - The Fear Is What Keeps Us HereZao
The Fear Is What Keeps Us Here
Znort - 200 BpmZnort
200 Bpm
A Life Once Lost - A Great ArtistA Life Once Lost
A Great Artist
Abel Is Dying - Promo 2k5Abel Is Dying
Promo 2k5
 Brutal Rash
The Gyre
Un-kind - Hurts To The CoreUn-kind
Hurts To The Core