Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Sleigh Bells - Texis (Mom + Pop)

Ultime recensioni

Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut
Dry Cleaning - StumpworkDry Cleaning
Stumpwork
Mamaleek - Diner CoffeeMamaleek
Diner Coffee
The Lord - & Petra Haden - DevotionalThe Lord
& Petra Haden - Devotional
The Pretty Reckless - Other WorldsThe Pretty Reckless
Other Worlds
Brutus - Unison LifeBrutus
Unison Life
Darkthrone - Astral FortressDarkthrone
Astral Fortress
Oxbow - Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not TodayOxbow
Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not Today
Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
Red Rot - Mal De VivreRed Rot
Mal De Vivre
Colour Haze - SacredColour Haze
Sacred
Sonic Flower - Me And My Bellbottom BluesSonic Flower
Me And My Bellbottom Blues
The Bobby Lees - BellevueThe Bobby Lees
Bellevue
Off! - Free LSDOff!
Free LSD
Melvins - Bad Moon RisingMelvins
Bad Moon Rising
Ken Mode - NullKen Mode
Null

Sleigh Bells - Texis
Autore: Sleigh Bells
Titolo: Texis
Etichetta: Mom + Pop
Anno: 2021
Produzione: Derek Miller, Alexis Krauss
Genere: metal / alternative / pop

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Ascolta Texis





So per certo che è un genere odiato dai più ma il "pop metal" lo trovo piuttosto divertente e spensierato, da inframezzare a dischi seri o da ascoltare in viaggio. Cosa intendo per "pop metal"? Chitarroni spessi, scariche di doppio pedale, elettronica e melodie super catchy. Roba tipo Poppy e Babymetal, per citare i nomi più famosi, ma se siete coraggiosi in oriente è pieno di strani ibridi per i palati più forti.

Con "Texis" il duo Sleigh Bells abbraccia questo genere e finalmente trova la propria dimensione, in precedenza un po' insapore e più inutilmente "rock". All'interno troverete infatti canzoni con ritornelli melodicissimi, quasi da boyband. Soprattutto l'iniziale "Sweet75", vero e proprio mostro di fine livello sonoro: se lo superate con soddisfazione vuol dire anche il resto fa per voi. Statene lontano se pensate che la musica debba essere prima di tutto serietà.

Se siete più anziani provate a pensare a come suonerebbero oggi i Senser e vedrete che la risposta suonerebbe più o meno come "Texis".

[Dale P.]

Canzoni significative: An Acre Lost, Locust Laced.


Questa recensione é stata letta 193 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Nailbomb - Point BlankNailbomb
Point Blank
Mastodon - Blood MountainMastodon
Blood Mountain
Poundhound - Massive GroovesPoundhound
Massive Grooves
Royal Thunder - CVIRoyal Thunder
CVI
KingKing's X
Ogre Tones
Tool - Opiate EPTool
Opiate EP
Mastodon - LeviathanMastodon
Leviathan
Klimt 1918 - DopoguerraKlimt 1918
Dopoguerra
Virus - The Agent That Shapes The DesertVirus
The Agent That Shapes The Desert