Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

System Of A Down - System Of A Down (American)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

System Of A Down - System Of A Down
Voto:
Etichetta: American
Anno: 1998
Produzione:
Genere: metal / nu-metal / crossover
Scheda autore: System Of A Down



I System Of A Down sono un gruppo di origine armena. Nella loro musica sviluppano gli elementi tipicamente tradizionali con il genere più moderno oggi in circolazione: il nu-metal. Impossibile quindi resistere agli istinti danzerecci ascoltando brani come "Know" o "Sugar" in cui l'headbanging si confonde con il ballo da sagra paesana. L'esordio della band si rivela ottimo sotto ogni punto di vista e la cosa che colpisce di più è la selvatichezza straripante da ogni nota suonata dal gruppo. Eccezionali il cantante Serj Tankian e il batterista John Dolmayan. Originalissimo lo stile chitarristico di Daron Malakian e implacabile l'avanzare del basso di Shavo Odadjaian. Il nome tutelare per la band sono i Faith No More, da cui prendono più che una semplice ispirazione senza, però, mai cadere nel plagio, ma conquistandosi il loro scettro di re del crossover dopo il loro scioglimento. Irresistibili tutti i brani, mai sotto lo standard di vero e proprio capolavoro, questo esordio si rivela come un tassello fondamentale per lo sviluppo del metal in altre forme originali e non scontate.

[Dale P.]

Canzoni significative: Suite Pee, Sugar, Spiders, Suggestions.

Questa recensione é stata letta 6623 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

System Of A Down - HypnotizeSystem Of A Down
Hypnotize
System Of A Down - MezmerizeSystem Of A Down
Mezmerize
System Of A Down - Steal This Album!System Of A Down
Steal This Album!
System Of A Down - ToxicitySystem Of A Down
Toxicity

Live Reports

30/05/2005MilanoForum
08/03/2002MilanoPalavobis

NEWS


29/11/2010 Reunion e Concerto In Italia
22/01/2006 Side-project di Malakian
21/09/2005 Tracklist di Hypnotize
05/04/2005 La Tracklist di Mezmerize
10/02/2005 Scelto il Singolo
14/01/2005 Nuovo Brano Online!
13/01/2005 La Data Italiana
12/11/2004 Doppio Album?
10/11/2004 Album Rinviato e Axis Of Justice

tAXI dRIVER consiglia

System Of A Down - System Of A DownSystem Of A Down
System Of A Down
Hapax - No One Knows...Hapax
No One Knows...
 None Of Us
Twice Again
Disturbed - BelieveDisturbed
Believe
Marigold - DivisionalMarigold
Divisional
Snot - Strait UpSnot
Strait Up
Incubus - Enjoy Incubus EPIncubus
Enjoy Incubus EP
Mad Capsule Markets - 1997 - 2004Mad Capsule Markets
1997 - 2004
Deftones - AdrenalineDeftones
Adrenaline
Puya - FundamentalPuya
Fundamental