Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Totimoshi - Ladron (Crucial Blast)

Ultime recensioni

Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
Stöner - Totally...Stöner
Totally...
Primitive Man - InsurmountablePrimitive Man
Insurmountable
Come To Grief - When The World DiesCome To Grief
When The World Dies
Sirom - The Liquified Throne of SimplicitySirom
The Liquified Throne of Simplicity
Deathbell - A Nocturnal CrossingDeathbell
A Nocturnal Crossing
Wucan - Heretic TonguesWucan
Heretic Tongues
Voivod - Synchro AnarchyVoivod
Synchro Anarchy
Blut Aus Nord - Disharmonium - Undreamable AbyssesBlut Aus Nord
Disharmonium - Undreamable Abysses
Emma Ruth Rundle - EG2 Dowsing VoiceEmma Ruth Rundle
EG2 Dowsing Voice
Wyatt E. - Al Beluti DaruWyatt E.
Al Beluti Daru
Wo Fat - The SingularityWo Fat
The Singularity

Totimoshi - Ladron
Autore: Totimoshi
Titolo: Ladron
Etichetta: Crucial Blast
Anno: 2006
Produzione:
Genere: metal / alternative / stoner

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:


MP3: Ladron


Con un nome così tutto viene da pensare che ai Melvins. Eppure i californiani Totimoshi sono la cosa più simile alla band di King Buzzo che ci sia mai dato di sentire. Onore alla Crucial Blast per averci fatto scoprire una band che più underground non si può.

La band ruota attorno al nucleo fondatore in perenne ricerca del batterista definitivo (ricorda la storia dei bassisti dei Melvins) formato da Tony Aguilar alla chitarra e sua moglie Meg Castellanos al basso. Questo "Ladròn" è il loro quarto album, il primo con la grezzissima produzione di Page Hamilton degli Helmet. In passato alla regia si sedette perfino Billy Anderson.

Avrete quindi chiare le coordinate musicali del trio. In realtà prendete i Melvins e aggiungetegli una bella dose di stoner e psichedelia. Soprattutto Pink Floyd (A Weighted Line non vi ricorda Confortably Numb?). Ovviamente il disco è pieno di quei giri a vuoto di cui Buzz è maestro ma, rispetto alla band ispiratrice, i Totimoshi non abiurano la forma canzone, risultando quindi una versione più accomodante dei maestri (Gods Of Earth suona come i Beatles in chiave metal).

"Ladròn" è quindi un ottimo disco, viaggioso e crudo, sbrodolone e spontaneo, urgente e derivativo. Se per voi questi aggettivi sono un pregio non potete fare altro che sostenere questa band acquistando il disco (a breve ristampato da Volcom).

Non cambieranno le sorti della musica, ma perchè farlo se è già perfetta così?

[Dale P.]

Canzoni significative: In Virgo, Ladròn.


Questa recensione é stata letta 3491 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



NEWS


17/07/2011 Avenger Ad Agosto

tAXI dRIVER consiglia

Fantomas - The DirectorFantomas
The Director's Cut
AA.VV. - The Tribute to Syd Barrett - Like Black Hole In ThAA.VV.
The Tribute to Syd Barrett - Like Black Hole In Th
Butterfly Effect - Begins HereButterfly Effect
Begins Here
Made Out Of Babies - TrophyMade Out Of Babies
Trophy
Mastodon - Lifesblood EPMastodon
Lifesblood EP
Tool - 10000 DaysTool
10000 Days
A Perfect Circle - Mer De NomsA Perfect Circle
Mer De Noms
Melvins - The Bride Screamed MurderMelvins
The Bride Screamed Murder
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Mastodon - Crack The SkyeMastodon
Crack The Skye