Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Ladron - Totimoshi (Crucial Blast)

Ultime recensioni

Bohren & Der Club Of Gore - Patchouli BlueBohren & Der Club Of Gore
Patchouli Blue
Kirk Windstein - Dream In MotionKirk Windstein
Dream In Motion
Konvent - Puritan MasochismKonvent
Puritan Masochism
Calibro 35 - MomentumCalibro 35
Momentum
Sons - Family DinnerSons
Family Dinner
Shock Narcotic - I Have Seen The Future And It DoesnShock Narcotic
I Have Seen The Future And It Doesn't Work
Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
The Night Watch - An Embarrassment of RichesThe Night Watch
An Embarrassment of Riches
Low Dose - Low DoseLow Dose
Low Dose
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Lungbutter - HoneyLungbutter
Honey
Matana Roberts - Coin Coin Chapter Four MemphisMatana Roberts
Coin Coin Chapter Four Memphis
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator
Cryptae - VestigialCryptae
Vestigial
Hissing Tiles - BoychoirHissing Tiles
Boychoir
Vanishing Twin - The Age Of ImmunologyVanishing Twin
The Age Of Immunology
Buildings - Negative SoundBuildings
Negative Sound
Alpha Hopper - Aloha HopperAlpha Hopper
Aloha Hopper

Totimoshi - Ladron
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: Crucial Blast
Anno: 2006
Produzione:
Genere: metal / alternative / stoner
Scheda autore: Totimoshi

MP3: Ladron


Con un nome così tutto viene da pensare che ai Melvins. Eppure i californiani Totimoshi sono la cosa più simile alla band di King Buzzo che ci sia mai dato di sentire. Onore alla Crucial Blast per averci fatto scoprire una band che più underground non si può.

La band ruota attorno al nucleo fondatore in perenne ricerca del batterista definitivo (ricorda la storia dei bassisti dei Melvins) formato da Tony Aguilar alla chitarra e sua moglie Meg Castellanos al basso. Questo "Ladròn" è il loro quarto album, il primo con la grezzissima produzione di Page Hamilton degli Helmet. In passato alla regia si sedette perfino Billy Anderson.

Avrete quindi chiare le coordinate musicali del trio. In realtà prendete i Melvins e aggiungetegli una bella dose di stoner e psichedelia. Soprattutto Pink Floyd (A Weighted Line non vi ricorda Confortably Numb?). Ovviamente il disco è pieno di quei giri a vuoto di cui Buzz è maestro ma, rispetto alla band ispiratrice, i Totimoshi non abiurano la forma canzone, risultando quindi una versione più accomodante dei maestri (Gods Of Earth suona come i Beatles in chiave metal).

"Ladròn" è quindi un ottimo disco, viaggioso e crudo, sbrodolone e spontaneo, urgente e derivativo. Se per voi questi aggettivi sono un pregio non potete fare altro che sostenere questa band acquistando il disco (a breve ristampato da Volcom).

Non cambieranno le sorti della musica, ma perchè farlo se è già perfetta così?

[Dale P.]

Canzoni significative: In Virgo, Ladròn.


Questa recensione é stata letta 3280 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



NEWS


17/07/2011 Avenger Ad Agosto

tAXI dRIVER consiglia

KingKing's X
Ogre Tones
Melvins - Stoner WitchMelvins
Stoner Witch
Made Out Of Babies - TrophyMade Out Of Babies
Trophy
Tool - UndertowTool
Undertow
Kvelertak - KvelertakKvelertak
Kvelertak
Atomic Opera - For Madmen OnlyAtomic Opera
For Madmen Only
Tool - LateralusTool
Lateralus
Klimt 1918 - DopoguerraKlimt 1918
Dopoguerra
Mastodon - Lifesblood EPMastodon
Lifesblood EP
Fantomas - The DirectorFantomas
The Director's Cut