Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

When - Vincent Gallo (Warp)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Vincent Gallo - When
Voto:
Etichetta: Warp
Anno: 2001
Produzione:
Genere: indie / pop /
Scheda autore: Vincent Gallo



Vincent Gallo uno di quei personaggi che non riesci a catalogare: regista, attore, modello, musicista e chiss cos'altro. Un personaggio scomodo, capace di riempire di merda chi gli sta sul cazzo e di amare alla follia chi gli sta simpatico. Un passato da musicista in un gruppo new-wave e un presente da musicista solista. "Yes, I'm lonely" suggerisce ad un certo punto ma non sappiamo se dobbiamo aver paura o essere felici. Da un personaggio come Vincent non saprei cosa aspettarmi. E neache quando ho visto il CD avrei mai immaginato cosa contenesse al suo interno. E la sorpresa stata grande. Invece di trovarmi ad ascoltare un disco acustico (o neo-acustico come va tanto di moda) come quello del suo amico Frusciante il mio stereo tirava fuori strani suoni. Musica strumentale dalle tinte quasi prog (King Crimson su tutti) di grande fascino. Molto retr e molto suggestiva. Ogni tanto compare la flebile voce di Gallo ma la sensazione che ci lascia questo disco di depressione mista a maliconia. Non certo un disco da mettere ad una festa ma perfetto per i freddi pomeriggi autunnali. Un piccolo gioello per palati fini.

[Dale P.]

Canzoni significative: I Wrote This Song For the Girl Paris Hilton, Yes I'm Lonely

Questa recensione stata letta 3847 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Odawas - The Aether EaterOdawas
The Aether Eater
Pecksniff - The Book Of Stanley CreepPecksniff
The Book Of Stanley Creep
Moldy Peaches, The - The Moldy PeachesMoldy Peaches, The
The Moldy Peaches
Maisie - Bacharach For President...Maisie
Bacharach For President...
New Pornographers, The - Mass RomanticNew Pornographers, The
Mass Romantic
Devendra Banhart - Rejoicing In The HandsDevendra Banhart
Rejoicing In The Hands
Breakfast - Ordinary HeroesBreakfast
Ordinary Heroes
Egokid - The Egotrip Of The EgokidEgokid
The Egotrip Of The Egokid
Stephen Malkmus - Stephen MalkmusStephen Malkmus
Stephen Malkmus
Wilco - Yankee Hotel FoxtrotWilco
Yankee Hotel Foxtrot