´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  stoner post-metal post-hardcore [ metal ] grunge rock alternative

Katorz - Voivod (Nuclear Blast)


Voivod - Katorz
metal / alternative / thrash

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Voto utenti (233):

Etichetta: Nuclear Blast
Produzione:
Anno: 2006

Scheda autore: Voivod



Esistono dischi il cui approccio critico risulta difficile. In primis per il coinvolgimento emotivo, poi perchŔ le idee contenute possono suonare banali ma allo stesso tempo piacevoli. Oppure perchŔ un album Ŕ sý bello ma notevolmente inferiore rispetto al resto della discografia.

E la discografia dei Voivod Ŕ decisamente importante. Album come "War And Pain" e "Rrr÷÷÷aaarrr" ma soprattutto "Nothingface", "Dimension Hatr÷ss", "Killing Technology" sono da considerarsi pietre miliari della storia musicale, non solo metal. L'approccio drogato e delirante ha permesso al metal di collidere con gli anni 60 psichedelici e il futuro meccanizzato. Ma nella band una persona in particolare brillava come genio assoluto: il chitarrista Piggy, purtroppo recentemente scomparso.

Per "Katorz", i Voivod recuperano le sue idee, lasciate come testamento sotto la forma di file sonori, e creano quest'album, il secondo dell'ironica rinascita con al basso Jasonic (ovvero l'ex Metallica Jason Newstead) e alla voce il ritrovato Snake.

Dal punto di vista artistico la cosa mi lascia parecchio perplesso. Non penso che un riff di chitarra sia una costruzione solida da cui elaborare una buona canzone. E' certamente un ottima base di partenza ma nel corso del songwriting Ŕ indubbio che vengano nuove idee, nuove intenzioni o anche solo piccole variazioni che rendono un buon pezzo un capolavoro.

Allo stesso modo un riff di chitarra senza il suo creatore pu˛ essere visto in milioni di modi diversi. Il tempo, la voce, la successione dei riff.

Al di lÓ di queste seghe mentali "Katorz" suona bene. Forse perchŔ ai fan, nel 2006, basta solo sentire nuove canzoni dei Voivod, senza troppe storie inutili. Oppure per far sentire ai "trendsetters" che il gruppo metal pi¨ figo attualmente in circolazione viene mangiato senza troppi problemi da una band che nel 1986 faceva giÓ queste cose.

Ecco, tutti noi abbiamo bisogno che i Voivod ci rimangano sempre vicini, sperando che Piggy nel suo hard disk avesse decine di Gigabyte di riff e che nessun virus arrivi mai a cancellarli (ci auguriamo che ci siano un po' di backup di sicurezza!). PerchŔ un disco dei Voivod, bello o brutto che sia, prende vita grazie a qualche lampo geniale di Piggy capace di farti volare nello spazio e nel futuro. Un futuro in cui i Voivod saranno considerati tra le 10 formazioni metal pi¨ importanti della storia.

[Maso]

Canzoni significative: Polaroid, The X-streams.


Vota Questo Disco:
Condividi


Questa recensione Ú stata letta 3444 volte!


Altre Recensioni

Voivod - To The Death 84Voivod
To The Death 84

Live Reports

16/04/2011TilburgRoadburn Festival 2011 Day 3
12/04/2012TilburgRoadburn 2012 Day 1

NEWS


26/10/2011 Pubblicano il Demo del 1984
24/08/2011 Curatori del Roaburn 2012
29/04/2011 Live Album A Giugno
22/02/2006 News Sul Nuovo Album
28/08/2005 Piggy Deceduto

tAXI dRIVER consiglia

Baroness - Blue RecordBaroness
Blue Record
Virus - The Agent That Shapes The DesertVirus
The Agent That Shapes The Desert
AA.VV. - The Tribute to Syd Barrett - Like Black Hole In ThAA.VV.
The Tribute to Syd Barrett - Like Black Hole In Th
Floor - DoveFloor
Dove
Mastodon - Blood MountainMastodon
Blood Mountain