Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Promo - Volumi Criminali (Autoproduzione)

Ultime recensioni

Might - MightMight
Might
Appalooza - The Holy Of HoliesAppalooza
The Holy Of Holies
Dry Cleaning - New Long LegDry Cleaning
New Long Leg
A.A. Williams - Songs From IsolationA.A. Williams
Songs From Isolation
Concrete Ships - In ObservanceConcrete Ships
In Observance
Tomahawk - Tonic ImmobilityTomahawk
Tonic Immobility
Lucidvox - We AreLucidvox
We Are
Eyehategod - A History of Nomadic BehaviorEyehategod
A History of Nomadic Behavior
Really From - Really FromReally From
Really From
Shame - Drunk Tank PinkShame
Drunk Tank Pink
Worn - Human WorkWorn
Human Work
My Morning Jacket - Waterfall IIMy Morning Jacket
Waterfall II
Uada - DjinnUada
Djinn
John Carpenter - Lost Themes IIIJohn Carpenter
Lost Themes III
Constance Tomb - MCMLXXXVIIIConstance Tomb
MCMLXXXVIII
Black Country, New Road - For the First TimeBlack Country, New Road
For the First Time
Originalii - PendulumOriginalii
Pendulum
Divide And Dissolve - Gas LitDivide And Dissolve
Gas Lit
Portrayal Of Guilt - We Are Always AlonePortrayal Of Guilt
We Are Always Alone
Zola Mennanöh - Longing for BelongingZola Mennanöh
Longing for Belonging

Volumi Criminali - Promo
Voto:
Anno: 2005
Produzione:
Genere: metal / nu-metal /
Scheda autore: Volumi Criminali



Arriva tardiva, e me ne dispiace sinceramente, questa recensione di un vecchio Demo dei “VolumiCriminali”, band dell’underground genovese. La creazione di “Ruggine” e “False scuse”, i due brani che compongono la track-list, dell’omonimo “volumicriminali”, è avvenuta antecedentemente l’ultimo cambio di formazione e sicuramente per le registrazioni future dobbiamo aspettarci qualcosa di nuovo, questo non vuol dire che il cd non porti l’impronta della band, anzi direi che in questi due brani i “Volumi” spiattellano a tutti le loro idee e le influenze che portano avanti il progetto: troppo generico puntare sull’abusato termine Crossover (che tra l’altro per me non significa nulla) e troppo facile andare ad investigare sulle sonorità di origine tooliana.

In questi due brani ci sono gli anni ’90 che prediligo conditi con l’applicazione ben più attuale delle due voci e l’uso sapiente della chitarra effettata.

Aspettiamo ansiosamente il seguito di questo demo.

[ADam]


Questa recensione é stata letta 2500 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

AA.VV. - Babylon Magazine CompilationAA.VV.
Babylon Magazine Compilation
Deftones - DeftonesDeftones
Deftones
Ninefold - MotelNinefold
Motel
Incubus - S.C.I.E.N.C.E.Incubus
S.C.I.E.N.C.E.
Snot - Strait UpSnot
Strait Up
Deftones - AdrenalineDeftones
Adrenaline
Rex Devon / Family Pusher - Loudblast Split Vol5Rex Devon / Family Pusher
Loudblast Split Vol5
Disturbed - The SicknessDisturbed
The Sickness
Thisgust - ThisgustThisgust
Thisgust
Deftones - B-side And RaritiesDeftones
B-side And Rarities