´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

30 Seconds To Mars - A Beautiful Lie (Virgin)

Ultime recensioni

Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues
Thou - UmbilicalThou
Umbilical
Porcelain - PorcelainPorcelain
Porcelain
Eye - Dark LightEye
Dark Light
Bala - BestaBala
Besta
Henrik Palm - Nerd IconHenrik Palm
Nerd Icon
Pallbearer - Mind Burns AlivePallbearer
Mind Burns Alive
Castle Rat - Into The RealmCastle Rat
Into The Realm
Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty

30 Seconds To Mars - A Beautiful Lie
Titolo: A Beautiful Lie
Etichetta: Virgin
Anno: 2005
Produzione:
Genere: metal / nu-metal / post-grunge

Voto:



Temo che in redazione ci sia un po' di confusione. Questo disco Ŕ stato sicuramente giÓ recensito, perchŔ mi sembra di averlo giÓ ascoltato. Eppure qualcuno lo ha posizionato nel porta cd sulla mia scrivania con su scritto: "da recensire". Stento a credere che l'efficiente e affidabile Taxi abbia forato. Magari quel qualcuno sta scioperando... o Ŕ uno scherzo? O forse la concorrenza ha inviato una spia a scopo di destabilizzarci. Ma no!!! Un attimo: si tratta proprio del nuovo lp dei 30 Seconds to Mars! Che bella... palla al piede. Sono fuori stagione come Gianni Morandi. Come le zeppone da inglesuccio trendy anni '90, che di trendy ha solo l'innovativa ingessatura al piede sinistro.

Per esempio: il drummer per sentirsi figo e andare sul sicuro ha avuto una trovata superba: suonare in "Savoir"il groove della strofa di Digital Bath (Deftones, White Pony, 2000). Che come se non bastasse si trascina un codazzo penoso di piagniucolose grida, imbevute dello stesso pathos da french manicure dei Nichelback o Puddle of Mud. Amici...un bimbo che si Ŕ appena sbucciato un ginocchio inciampando riesce ad essere di gran lunga pi¨ aggressivo. Per lo meno un bimbo non continua la stessa solfa per quasi 40 minuti: prima o poi si stancherÓ. I Mostri, oops! i Nostri purtroppo hanno buona resistenza, loro. Propongo infine due spiegazioni: A) siamo tornati indietro nel tempo!? Ecco che decade la necessitÓ di procurarsi questo disco, se possedete giÓ un disco del loro genere. Uno a casaccio per˛. Opzione B) il loro Emo da strapazzo Ŕ invecchiato senza maturare. Si lamenta come certi vecchietti che rimuginano malinconici sul passato, perchŔ non individuano ulteriori prospettive. Cosa che a volte capita, ma lungi dalla mia scrivania!

[Shizu]


Questa recensione Ú stata letta 8448 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

 Unsifted
Unsifted
Mudvayne - L.D.50Mudvayne
L.D.50
Incubus - Make YourselfIncubus
Make Yourself
Magazine Du Kakao - BazumMagazine Du Kakao
Bazum
Sikth - The Trees Are Dead & Dried Out Wait For SomethingSikth
The Trees Are Dead & Dried Out Wait For Something
Mad Capsule Markets - Osc DisMad Capsule Markets
Osc Dis
Boyhitscar - BoyhitscarBoyhitscar
Boyhitscar
Hapax - No One Knows...Hapax
No One Knows...
Mudvayne - The End Of All Things To ComeMudvayne
The End Of All Things To Come
Papa Roach - InfestPapa Roach
Infest