Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Black Pyramid - The Paths Of Time Are Vast (Totem Cat)

Ultime recensioni

Sonic Universe - It Is What It IsSonic Universe
It Is What It Is
Orange Goblin - Science Not FictionOrange Goblin
Science Not Fiction
Crypt Sermon - The Stygian RoseCrypt Sermon
The Stygian Rose
Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will

Black Pyramid - The Paths Of Time Are Vast
Titolo: The Paths Of Time Are Vast
Anno: 2024
Produzione: Justin Pizzoferrato
Genere: rock / stoner / psych

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Ascolta The Paths Of Time Are Vast





Nello stoner rock recente è difficile trovare una bella band che parta per dei viaggioni epici in grado di trascinare l'ascoltatore verso lidi inesplorati. Eppure è ciò che cerco in un disco che dovrebbe "sballare" il cervello. Come lo facevano i Motorpsycho (soprattutto dal vivo) e come lo fanno i loro figliocci Elder. In parte anche band come King Buffalo, sebbene penso siano più scolastici e meno di cuore. Certo, ci sono i gruppi del giro Causa Sui / El Paraiso Records ma sono più jam sessions alla Grateful Dead, acid rock in sintesi. E' raro, anche perchè più difficile, imbattersi in dischi basati sui riff e su una costruzione diciamo "progressiva", con crescendo, momenti tranquilli, assoli, parti più groove. Un po' sullo stile degli Sleep ma molto meno doom e molto meno opprimenti. Queste caratteristiche appartengono a "The Paths Of Time Are Vast", quarto disco dei Black Pyramid, band di Northampton ben conosciuta dagli amanti dello stoner rock che era quasi 10 anni che non faceva avere notizie di sè.

Più di un'ora con pochi momenti di stanca che faranno la gioia dei fan delle band sovracitate, una piccola perla in un genere che ormai regala poche soddisfazioni: è quindi un album da tenere e coccolare.

[Dale P.]

Canzoni significative: Bile Blame Blasphemy.Wav., The Crypt on the Borderlands.


Questa recensione é stata letta 135 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Om - BBC Radio 1Om
BBC Radio 1
AA.VV - Daze Of The Underground - A Tribute To HawkwindAA.VV
Daze Of The Underground - A Tribute To Hawkwind
Fu Manchu - DaredevilFu Manchu
Daredevil
King Buffalo - RegeneratorKing Buffalo
Regenerator
Om - Advaitic SongsOm
Advaitic Songs
Mondo Generator - Cocaine RodeoMondo Generator
Cocaine Rodeo
Fuzz - IIIFuzz
III
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Rotor - 4Rotor
4
Om - God Is GoodOm
God Is Good