´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Monster Magnet - A Better Dystopia (Napalm)

Ultime recensioni

Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues

Monster Magnet - A Better Dystopia
Autore: Monster Magnet
Titolo: A Better Dystopia
Etichetta: Napalm
Anno: 2021
Produzione: Bob Pantella
Genere: rock / hard / psych

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta A Better Dystopia





I Monster Magnet non sono mai stati la band pi¨ originale del pianeta ma hanno avuto il merito di proporre negli anni 90 sonoritÓ heavy psichedeliche in un modo molto energico e arrogante. Dischi come "Superjudge", "Dopes To Infinity" e "Powertrip" sono un must per ogni ascoltatore di musica "stoner". Dopo quei dischi Dave Wyndorf si Ŕ buttato su un retro rock tamarro ma di nicchia, preferendo una carriera ai margini ma supportata da un discreto manipolo di appassionati.

"A Better Dystopia" Ŕ il classico disco di cover da pandemia come ne sono usciti tantissimi negli ultimi mesi. Ovviamente le cover sono proposte nello stile hard rock settantiano dei nostri pescando band da cui hanno pesantemente attinto durante la carriera. Dentro troviamo Hawkwind, The Scientists, Poo-Bah, Jerusalem, Pretty Things, Dust e tanti altri che gli appassionati conosceranno a menadito. E' un tributo doveroso, suonato egregiamente e che non tanto sorprendentemente suona come il loro miglior disco da molto tempo a questa parte.

Se non conoscete niente di questo mondo (nŔ i Monster Magnet, nŔ la heavy psichedelia anni 70) questo potrebbe essere un ottimo modo di iniziare l'esplorazione.

[Dale P.]

Canzoni significative: Epitaph For A Head, Mr Destroyer.


Questa recensione Ú stata letta 404 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Monster Magnet - MastermindMonster Magnet
Mastermind

NEWS


10/09/2014 No Paradise In Me in Streaming
25/07/2013 Nuova Canzone In Streaming
07/08/2010 Mastermind Ad Ottobre

tAXI dRIVER consiglia