Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Telestic Disfracture - 5ive (Tortuga)

Ultime recensioni

Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
The Night Watch - An Embarrassment of RichesThe Night Watch
An Embarrassment of Riches
Low Dose - Low DoseLow Dose
Low Dose
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Lungbutter - HoneyLungbutter
Honey
Matana Roberts - Coin Coin Chapter Four MemphisMatana Roberts
Coin Coin Chapter Four Memphis
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator
Cryptae - VestigialCryptae
Vestigial
Hissing Tiles - BoychoirHissing Tiles
Boychoir
Vanishing Twin - The Age Of ImmunologyVanishing Twin
The Age Of Immunology
Buildings - Negative SoundBuildings
Negative Sound
Alpha Hopper - Aloha HopperAlpha Hopper
Aloha Hopper
Rustin Man - Drift CodeRustin Man
Drift Code
Poppy - I DisagreePoppy
I Disagree
Body Hound - No MoonBody Hound
No Moon
Girl Band - The TalkiesGirl Band
The Talkies
Baby Shakes - Cause A SceneBaby Shakes
Cause A Scene
Coilguns - WatchwindersCoilguns
Watchwinders
King Gizzard & The Lizard Wizard - Infest The RatsKing Gizzard & The Lizard Wizard
Infest The Rats' Nest
The Austerity Program - Bible Songs 1The Austerity Program
Bible Songs 1

5ive - Telestic Disfracture
Voto:
Etichetta: Tortuga
Anno: 2001
Produzione:
Genere: metal / drone / sludge
Scheda autore: 5ive



Ci può essere un punto di incontro fra post-hardcore e stoner? Sì e lo hanno raggiunto i 5ive, band del giro Hydrahead / Tortuga. Ben Carr (chitarra) e Charlie Harrold (batteria) sono i due visionari (e sicuramente gran cannabinoidi) autori di questa strana creatura.

Il disco inizia lentamente, si insinua pian pianino, in un gioco di sovrapposizioni di noise ed effetti ambientali. Poi la prima esplosione e l'apparizione di una voce (Jonah J. Jenkins dei Milligram). Da questo momento in poi risulta innegabile come la band stia suonando qualcosa di "diverso". E questo qualcosa di diverso è un muro di suono che trascina l'ascoltatore verso lidi psichedelici disturbanti pur rimanendo potente e distruttivo.

Dopo i primi due brani (gli unici cantati) la band si getta in lenti bagliori psichedelici. In una sorta di punto di incontro fra il doom Neurosiano, il drone dei Sunn O))) e il deserto dei Kyuss.

Il disco, però, pecca un pochino di inconcludenza e di difficile digeribilità, cosa che terrà lontano il pubblico che cerca soluzioni un po' meno sfocate e più malleabili. Ma chi non si farà spaventare avrà una piacevolissima sorpresa nello scoprire una band particolare come i 5ive.

[Dale P.]

Canzoni significative: Shark Dreams, Stockholm Blues .

Questa recensione é stata letta 3325 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

5ive - 5ive5ive
5ive
5ive - Hesperus5ive
Hesperus

tAXI dRIVER consiglia

Boris - AbsolutegoBoris
Absolutego
Sunn O))) - Black OneSunn O)))
Black One
Boris - FloodBoris
Flood
Mamiffer - Mare DecendriiMamiffer
Mare Decendrii
Harvestman - Lashing The RyeHarvestman
Lashing The Rye
Sunn O))) - Life MetalSunn O)))
Life Metal
Sunn O))) - White 2Sunn O)))
White 2
Alexander Tucker - Third MouthAlexander Tucker
Third Mouth
Imbogodom - The Metallic YearImbogodom
The Metallic Year
Sunn O))) - Flight Of The BehemotSunn O)))
Flight Of The Behemot