Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Hype! Surviving The Northwest Rock Explosion - AA.VV. (Sub Pop)

Ultime recensioni

Sons - Family DinnerSons
Family Dinner
Shock Narcotic - I Have Seen The Future And It DoesnShock Narcotic
I Have Seen The Future And It Doesn't Work
Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
The Night Watch - An Embarrassment of RichesThe Night Watch
An Embarrassment of Riches
Low Dose - Low DoseLow Dose
Low Dose
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Lungbutter - HoneyLungbutter
Honey
Matana Roberts - Coin Coin Chapter Four MemphisMatana Roberts
Coin Coin Chapter Four Memphis
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator
Cryptae - VestigialCryptae
Vestigial
Hissing Tiles - BoychoirHissing Tiles
Boychoir
Vanishing Twin - The Age Of ImmunologyVanishing Twin
The Age Of Immunology
Buildings - Negative SoundBuildings
Negative Sound
Alpha Hopper - Aloha HopperAlpha Hopper
Aloha Hopper
Rustin Man - Drift CodeRustin Man
Drift Code
Poppy - I DisagreePoppy
I Disagree
Body Hound - No MoonBody Hound
No Moon
Girl Band - The TalkiesGirl Band
The Talkies

AA.VV. - Hype! Surviving The Northwest Rock Explosion
Voto:
Etichetta: Sub Pop
Anno: 1996
Produzione:
Genere: rock / grunge / punk



Nel 1996 i giornalisti abbandonarono Seattle al suo destino. L'eco dello sparo del fucile di Kurt Cobain non faceva più notizia e ben presto uscirono scene musicali più interessanti (almeno per loro!). Seattle non cessò certamente di esistere, anzi si chiuse di più in sè stessa e cementò la sua scena. Basta lotte a uso e consumo dei giornalisti. Dobbiamo celebrare la nostra grandezza. E così accadde con il documentario "Hype!". La colonna sonora è un vero reperto di anticaglie d'epoca, cose nuove, brani minori di gruppi minori ma grandi. Aprono e chiudono i Fastbacks, probabilmente il gruppo più sfigato e talentuoso della storia della musica. Nel mezzo si pescano delle perle splendide per il loro essere sporche e grossolane. Un bel demo di Swallow My Pride dei Green River (ma ormai patrimonio del mondo), il primo singolo dei Soudgarden (Nothing To Say), i grezzissimi U-Men, i Mudhoney con una "Touch Me I'm Sick" dal vivo, Tad, Nirvana (Negative Creep), Pearl Jam (Not For You al MRradio), Mark Lanegan. Ma l'attenzione deve essere spostata sul versante "alternativo". Some Velvet Sidewalk, Dead Moon, Girl Trouble, Tad, Gas Huffer, Young Fresh Fellow, Supersuckers, 7 Year Bitch, i grandissimi Gits, Flop, Posies e Pigeonhed. Sono qui dentro vivi e vegeti. Scalciano e urlano anche se sanno che nessun giornalista si occuperà mai di loro. Questo è il rock'n'roll. E non dimentichiamolo mai. Non quello che cercano di venderci giornalisti alla moda.

[Dale P.]

Questa recensione é stata letta 4088 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Pearl Jam - VsPearl Jam
Vs
Neil Young - MirrorballNeil Young
Mirrorball
Alice In Chains - SAP EPAlice In Chains
SAP EP
Green River - Dry As A Bone/Rehab DollGreen River
Dry As A Bone/Rehab Doll
Soundgarden - Ultramega OkSoundgarden
Ultramega Ok
Soundgarden - Louder Than LoveSoundgarden
Louder Than Love
Plush - HandsPlush
Hands
AA.VV. - Singles SoundtrackAA.VV.
Singles Soundtrack
Sunna - One Minute ScienceSunna
One Minute Science
Mudhoney - My Brother The CowMudhoney
My Brother The Cow