Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Nativity In Black - AA.VV. (Columbia)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

AA.VV. - Nativity In Black
Voto:
Anno: 1994
Produzione:
Genere: rock / tributo /



Dire che di tributi ai Black Sabbath ce ne vorrebbe uno al giorno sarebbe un po' autolesionistico, dato che ben pochi possono permettersi di toccare i classici. E' anche vero che la band di Tony Iommi senz'altro una delle formazioni pi influenti della storia della musica. E' innegabile la potenza e la bellezza in ogni brano dei Sabbath.

Ecco che fra i tanti tributi questo senz'altro il migliore mai uscito. Perch? Innanzitutto per il valore delle formazioni scelte: Biohazard, White Zombie, Megadeth, Al Jurgensen, Therapy?, Corrosion Of Conformity, Sepultura, Wino, Bruce Dickinson, Ugly Kid Joe, Faith No More, Type O Negative e Cathedral non sono certo nomi da poco. Ma soprattutto l'interpretazione di ogni brano assolutamente personale e contemporaneamente si limita a modernizzare intuizioni della preistoria del metal ancora valide.

Difficile scegliere un brano pi riuscito di un altro ma segnaliamo la versione di "Paranoid" rifatta dai Megadeth, "Sympton Of The Universe" dai Sepultura e "Solitude" dai Cathedral. Ma tutte le altre sono solo leggermente inferiori.

[Dale P.]

Canzoni significative: Paranoid, Sympton Of The Universe, Solitude.

Questa recensione stata letta 3179 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

AA.VV. - WeAA.VV.
We're A Happy Family
AA.VV. - Alpha MotherfuckersAA.VV.
Alpha Motherfuckers
AA.VV. - Nativity In BlackAA.VV.
Nativity In Black
AA.VV. - We Reach The Music Of The MelvinsAA.VV.
We Reach The Music Of The Melvins
 AA.VV.
Non Pi I Cadaveri Dei Soldati
 AA.VV.
Vegetable Man Project