Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Smells Like Bleach - AA.VV. (Cleopatra)

Ultime recensioni

Deftones - OhmsDeftones
Ohms
Tallah - MatriphagyTallah
Matriphagy
Exhalants - AtonementsExhalants
Atonements
Lump Hammer - BeastLump Hammer
Beast
Obsidian Kingdom - Meat MachineObsidian Kingdom
Meat Machine
Gargoyl - GargoylGargoyl
Gargoyl
Anna Von Hausswolff - All Thoughts FlyAnna Von Hausswolff
All Thoughts Fly
Blues Pills - Holy Moly!Blues Pills
Holy Moly!
Sprain - As Lost Through CollisionSprain
As Lost Through Collision
Thurston Moore - By The FireThurston Moore
By The Fire
Idles - Ultra MonoIdles
Ultra Mono
Sarah Davachi - Cantus, DescantSarah Davachi
Cantus, Descant
AA.VV. - What Is This That Stands Before Me?AA.VV.
What Is This That Stands Before Me?
Deafbrick - DeafbrickDeafbrick
Deafbrick
Irreversible Entanglements - Who Sent You?Irreversible Entanglements
Who Sent You?
Jeff Parker - Suite For Max BrownJeff Parker
Suite For Max Brown
En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome
L.A.Witch - Play With FireL.A.Witch
Play With Fire
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand

AA.VV. - Smells Like Bleach
Voto:
Anno: 2001
Produzione:
Genere: rock / tributo /



Quasi 10 anni fa usciva Nevermind. Pensate. 10 anni fa il mondo musicale era nettamente diverso da quello di oggi. E, grazie ai Nirvana, sono usciti allo scoperto gruppi che non si credeva neanche che esistessero. Il termine alternativo indicava gruppi che vendevano centinaia di copie. Mentre dopo il successo di Smells Like Teen Spirit i gruppi alternativi hanno iniziato a venderne milioni. E come ho letto recentemente: "sono i Sonic Youth che devono ringraziare i Nirvana e non viceversa!". Le origini di Kurt, Chris e Dave vengono tutte dal punk: Black Flag, Dead Kennedys, Husker Du, Flipper, Minutemen, Butthole Surfers, Scratch Acid. Ovvero l'hardcore pi sanguigno che la musica abbia mai partorito. E queste influenze si sentivano nella musica del gruppo. Ovvio quindi celebrare i Nirvana in chiave punk anche se una scelta decisamente scontata (i Nirvana Ska?? Techno? Metal? Sarebbero stato un tributo pi originale). Alla fine il disco in questione decisamente onesto. Come onesti sembrano i tributi. L'highlight del disco certamente Something In The Way rifatta dai Burning Bridges in chiave ancora pi grunge del normale. Per il resto gli Uk Subs ci regalano una versione Oi! di Stay Away, i Vibrators ci deliziano con Come As You Are, Dee Dee Ramone con Negative Creep (azzeccatissima) mentre i Flipper (i maestri che omaggiano gli allievi!) ci offrono una rumorosissima Scentless Apprentice.

Ovviamente tutte le versioni presenti sono nettamente inferiori rispetto alle originali ma soprattutto i cantanti non ne escono malconci (saprete tutti che quasi impossibile cantare decentemente una canzone dei Nirvana). Non so a chi consigliare questo disco. Un tributo carino ma arrivati all'ultima traccia vi chiederete: e allora? Inutile ma doveroso.

[Dale P.]

Canzoni significative: Something In The Way, Scentless Apprentice

Questa recensione stata letta 2933 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

AA.VV. - Alpha MotherfuckersAA.VV.
Alpha Motherfuckers
 AA.VV.
Non Pi I Cadaveri Dei Soldati
AA.VV. - WeAA.VV.
We're A Happy Family
AA.VV. - We Reach The Music Of The MelvinsAA.VV.
We Reach The Music Of The Melvins
AA.VV. - Nativity In BlackAA.VV.
Nativity In Black
 AA.VV.
Vegetable Man Project